“CRESCERE INSIEME”: DARE VITA AD UN PROGETTO GRAZIE AL WEB

crescere insieme

Tempo fa, gironzolando on-line, mi sono imbattuta nel blog The Bigliophile Girl di Valentina Camarda. Ho messo da parte la mia timidezza e le ho mandato una mail di presentazione/complimenti/suggerimenti. Da allora la seguo sui vari social e quando sono venuta a conoscenza del progetto che ha dato vita all’antologia Crescere insieme ne sono stata incuriosita. Trovo coraggiosa la sua iniziativa ed ammirevole il modo in cui Valentina sta cercando di crearsi un proprio posto nel mondo che ama: quello dell’editoria.

L’antologia Crescere insieme nasce in seguito ad un concorso letterario indetto da Valentina sul suo blog ed è composta da una ballata e ben nove racconti. L’elemento che mi ha colpita di più è stato vedere come il tema della “crescita” è stato interpretato da ogni autore in modo estremamente personale. Il mio preferito è il racconto Crescere  di Rosalba Repaci, la quale ha interpretato il tema del concorso in maniera, se vogliamo, negativa: crescere nel dolore.

“E’ tutto il giorno che la parola crescere mi rimbalza nella mente, si scontra con il tuo ammonimento travestito da consiglio. Crescere significa cambiare in un’idea di miglioramento; quando un bambino cresce vuol dire che diventa grande,  e non c’è nulla di negativo nella parola grande, tutt’altro. […] Anche tu amica mia hai usato questo termine perché desideravi per me  un cambiamento che migliorasse la mia vita. Crescere per continuare a vivere. Ma ora mi chiedo: questa crescita a cosa mi è servita? Le botte di quell’infame di Sergio mi hanno fatto crescere, sono cambiata, ma questo mio cambiamento non ha un’accezione positiva; mi ha tolto la capacità di riconoscere un affetto sincero e il coraggio di rischiare, amando di nuovo. E ora sono sola. Crescere nel dolore porta solo solitudine.”

Com’è nata l’idea del concorso letterario e, in seguito, quella di realizzarne un’antologia?

Il concorso letterario è nato in seguito a una mia idea. All’inizio era più un gioco, un modo per far conoscere il blog e dare la possibilità agli autori di competere tra loro e ottenere una piccola vincita [c’era in palio un mese di pubblicità gratis, infatti]. Poi invece io e una partecipante ci siamo chieste: ma perché non raccogliere i racconti e farne un’antologia? Ed eccoci qua.

l tema della “crescita” è sicuramente interessante, così com’è interessante leggere com’è stato interpretato dai vari autori. Come sei arrivata a questa scelta?

Leggere come i vari autori l’abbiano interpretato è stato fantastico. Quando stavo programmando le regole e i vari dettagli mi serviva un tema. Non ci ho pensato poi molto e mi è saltato in mente questo, la crescita, crescere. Non so precisamente perché questo tema, ma forse è perché da quando ho aperto il blog sono cresciuta molto e la cosa è venuta fuori spontaneamente.

L’antologia sta avendo i risultati che ti aspettati quando hai deciso di realizzare questo progetto?

Non mi ero illusa di arrivare chissà dove con questa antologia, contavo di far conoscere di più il blog e che gli autori stessi avessero più visibilità. Parlare di risultati è ancora presto, l’antologia è online da meno di un mese e ancora non ho statistiche certe. Al momento, guardando Amazon, è alla posizione #228 gratuiti nel negozio Kindle Store e n.76 in Kindle Store > eBook Kindle > Letteratura e narrativa. Contando che non è stata pubblicizzata granché a causa delle vacanze, a me va già bene. A breve su The Bibliophile Girl sarà indetto un altro concorso letterario, e questa volta sarà tutto molto più serio.

E come promesso, lunedì 15 settembre Valentina ha indetto un nuovo concorso letterario con la partecipazione della casa editrice Kymaera Edizioni.Per maggiori informazioni vi invito a visitare il blog di Valentina. Vi segnalo, inoltre, i link in cui potete trovare l’antologia gratuitamente: Amazon.it e Bookrepublic.it.

Ringrazio di cuore Valentina per la sua gentilezza e disponibilità e le faccio un grosso in bocca al lupo!

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. chiaranicolazzo ha detto:

    Grazie a te per la disponibilità!

    Mi piace

  2. valentinacamarda ha detto:

    Grazie mille, Chiara, per il bellissimo articolo. Ne sono onorata❤️
    Crepi il lupo e buona fortuna per tutto anche a te!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.