#citazioni – da “Novecento” di Alessandro Baricco

citazioni novecento

“Il mare si è svegliato / il mare ha deragliato / scoppia l’acqua contro il cielo / scoppia / sciacqua / stacca al vento nubi e stelle /furibondo /si scatena fino a quando / non si sa / dura un giorno / finirà / mamma questo / non l’avevi detto / ninna nanna / ti culla il mare / ti culla un corno / furibondo / tutt’intono / schiuma e strazio / pazzo il mare / fino a dove puoi vedere / solo nero / e muri neri / e mulinelli / e muti tutti / ad aspettare / che la smetta / e naufragare / questo mamma non lo voglio fare / voglio l’acqua che riposa /che ti specchia / ferma /questi / muri /assurdi / d’acqua / giù a franare /e ‘sto rumore /
rivoglio l’acqua che tu sapevi
rivoglio il mare
silenzio
luce
e pesci volanti
sopra
a volare.

“Perché da una nave si può scendere: ma dall’Oceano…”

tratto da Novecento di Alessandro Baricco
per leggere la recensione del romanzo cliccate qui

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...