#citazioni – da “Peter Pan” di James Matthew Barrie

Copia di _MG_8767

“La prima volta che la signora Darling seppe dell’esistenza di Peter fu una sera, mentre era intenta a mettere in ordine il cervellino dei suoi bambini, che è il compito più importante delle brave mamme. E’ come se riordinassero i cassetti.
[…] Quella notte, durante le sue esplorazioni nel cervello dei suoi bambini, la signora Darling trovava cose che non riusciva a capire, e la più incomprensibile di tutte era la presenza della parola Peter.
Lei non conosceva nessun Peter, eppure seguitava a trovarlo qua e là nella mente di Gianni, di Michele e specialmente in quella di Wendy, che appariva tutta scarabocchiata con quel nome. Il nome di Peter spiccava in lettere più prepotenti di quelle di ogni altra parola, e mentre la signora Darling lo fissava, sentiva una presenza stranamente presuntuosa.
«Sì, è piuttosto presuntuoso» ammise Wendy con un certo rammarico.
«Ma chi, tesoro?»
«Non lo sai, mamma? Peter Pan.»
Dapprincipio la signora Darling non si raccapezzò, ma poi, tornando indietro col pensiero alla sua infanzia, si ricordò di un certo Peter Pan che si diceva vivesse con le Fate. Si raccontavano cose strane di lui: per esempio che, quando i bambini morivano, lui li accompagnasse per un tratto di strada perché non avessero paura. Allora la signora Darling ci aveva creduto, ma adesso che era sposata e piena di buon senso aveva forti dubbi sull’esistenza di un simile personaggio.
«D’altronde» disse a Wendy, «ormai dovrebbe essere cresciuto».
«Oh no, non è cresciuto affatto» la rassicurò Wendy, convinta. «E’ esattamente come me». E intendeva riferirsi non solo al suo sviluppo fisico, ma anche a quello mentale; non sapeva come avesse fatto a saperlo, la realtà è che lo sapeva.

tratto da Peter Pan di James Matthew Barrie
per leggere la recensione del romanzo cliccate qui

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. kisal ha detto:

    Che dolcezza… io ho amato la parte del confronto tra Peter e Uncino!
    Un gran bel libro!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...