#IOLEGGOPERCHE’: IL KIT DEL MESSSAGGERO

IMG_8679

Chi di voi mi segue sui social – in particolare su Instagram – avrà visto che mercoledì ho ritirato il kit del Messaggero. Di cosa si tratta?, vi starete chiedendo.

Facciamo un passio indietro.

Tempo fa vi parlai dell’iniziativa #ioleggoperché. Ricordate questo post? Ebbene, in quell’occasione vi avevo raccontato di essermi iscritta al sito diventando Messaggero, per contribuire, nel mio piccolo, alla diffusione della lettura. Per questa partecipazione #ioleggoperché avrebbe fornito ai Messaggeri un kit, disponibile – nella libreria indicata al momento dell’iscrizione – a partire dal 28 marzo. E, quindi, eccomi qui, oggi a mostrarvi questo kit, che prevede questi strumenti.

bf

1. Due titoli in 6 copie ciascuno, da “affidare” – adoro la scelta di questo termine – a non lettori. A me, su un totale di 24 titoli che potete trovare qui, sono capitati (presumo casualmente) Non avevo capito niente di Diego De Silva e Una canzone per Bobby Long di Ronald Everett Capps. In entrambi i casi si tratta di libri che non ho letto (tranquilli, mi metto in punizione da sola), ragion per cui, egoisticamente, sono tentata a tenere due copie per me. Gli altri li affiderò non a persone sconosciute, ma a qualcuno che conosco e a cui ho voglia di “affidare” uno di questi libri e, insieme a loro, il messaggio di quest’iniziativa.

Copia di IMG_0186

2. Dei segnalibri – molto carini – con il logo dell’iniziativa e gli enti che l’hanno organizzata. Personalmente non ne sono mai stata un’amante e infatti, nonostante gli anni di acquisti con tanto di segnalibri regalati, ne ho solo tre – quelli del cuore -, di cui due li utilizzo regolarmente, mentre uno è un regalo che mia mamma fece a me e alle mie sorelle qualche anno fa, un segnalibro in argento con un’applicazione floreale sopra che adoro ma che si è rivelato troppo pesante per essere utilizzato. Oggi, però, ho deciso di iniziare a conservarli e, magari, collezionarli. I segnalibri di #ioleggoperché vanno inseriti all’interno dei libri da regalare.

Copia di IMG_0156

Copia di IMG_0157

3. Un set di Post-it® Super Sticky di 3M sui quali è possibile scrivere citazioni di libri e lasciarle in giro. Anche in questo caso il set è da accludere ad ogni libro. (Io personalmente sono un’amante dei post-it colorati).

Copia di IMG_0159

Copia di IMG_0160

4. Una maglietta con il logo dell’iniziativa da indossare in occasione dell’evento che si terrà il 23 aprile a Milano. Trovate qui tutti gli eventi organizzati per quest’iniziativa – e i relativi aggiornamenti.

Copia di IMG_0237

Devo dire che questo kit mi piace veramente tanto (quasi mi dispiace dovermene separare).

Voi conoscevate quest’iniziativa? Avete letto i libri che mi sono capitati?

Vi invito a visitare il sito ufficiale di #ioleggoperché per avere qualsiasi tipo di informazione.

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Chiara Nicolazzo ha detto:

    Si, i titoli mi sono capitati non li ho scelti io, quindi sono contenta che mi siano capitati libri che non ho ancora letto!

    Mi piace

  2. L'angolino di Ale ha detto:

    Avevo sentito parlare di questa bellissima iniziativa ma purtroppo sono arrivata tardi per poter diventare “messaggera” 😦
    Interessanti entrambi i titoli che hai scelto, non ho letto nessuno dei due, quindi aspetto di conoscere il tuo parere! Buona “distribuzione” di libri allora!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.