#citazioni – da “Prometto di sbagliare” di Pedro Chagas Freitas

IMG_1426

«Di tutto ciò che amo, sei tu quello che più mi appassiona.»
Furono le parole di lei, pochi minuti dopo, quando lui, ostinato, la seguì fino in fondo alla strada all’ora di punta. Se ne stavano l’uno di fronte all’altra, la gente passava loro accanto senza capire che lì si stava decidendo il futuro del mondo. Lui disse: “Ho sposato un’altra per poterti amare in pace”. Lei disse: “Ho sposato un altro perché ci fosse un rumore a silenziarti in me”. In verità nessuno dei due disse nulla di tutto ciò, perché nessuno dei due era un poeta. Ma ciò che le parole dell’uno («Sono pazzo di te») e le parole dell’altra («Sono pazza di te») dissero fu esattamente questo. La strada si fermò, allora, dinanzi loro abbraccio. Nessuno avrebbe mai pensato di considerare quell’abbraccio come un abbraccio di tradimento fra due persone sposate. Tutti compresero, lì e subito, che l’unico tradimento sarebbe stato non abbracciare quell’abbraccio, per quanti documenti ci fossero a provare il contrario. Non si sposarono mai né divorziarono. Non volevano perder tempo con carte inutili. Le uniche carte che firmarono, ogni giorno, furono quelle delle poesie che, religiosamente, si lasciavano l’un l’altro nei più reconditi angoli della casa. Non erano grandi opere e terminavano, senza alcuna variazione possibile, sempre nello stesso modo: «Ti amo». Non ricevettero mai alcun elogio dai critici letterari, il che li irritava non poco. Seppero, molti anni dopo, che la società li aveva rinnegati. Li chiamavano «i fuggitivi», proprio così. E su questo punto erano d’accordo anche loro. Sapevano entrambi che la loro fuga durava da dieci anni. E che era troppo tempo.
«Si lo voglio», furono le parole di lui quando lei, in municipio come si conveniva, gli chiese se voleva non sposarla mai.

tratto da Prometto di sbagliare di Pedro Chagas Freitas

Annunci

5 pensieri su “#citazioni – da “Prometto di sbagliare” di Pedro Chagas Freitas

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...