I LIBRI DEL MESE: DICEMBRE 2015

IMG_2649

Lo scorso mese si è rivelato inaspettatamente impegnativo tra Natale, le ferie in famiglia e un Capodanno trascorso per lo più a lavoro (e poi a dormire nel tentativo di recuperare il sonno perso). Non ho letto come avrei voluto perché non c’era il tempo e neanche la testa, ma alla fine ho comunque portato a casa quattro letture, quindi non mi posso lamentare. Siete pronti a scoprirne di più?

//Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi//
Grazie al #gdli100libri ho scoperto questo libro che, a causa del titolo, ho sempre un po’ snobbato. Ovviamente mi sbagliavo. Perché questo libro mi ha letteralmente conquistata, con il suo racconto di un Sud che conosco molto bene. Ho trovato questo racconto dettagliato e affascinante, nel quale ho ritrovato, in qualche modo, le mie radici.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

IMG_2646

//Niente e così sia di Oriana Fallaci//
Dopo mesi di pausa ho ripreso la mia scoperta di Oriana Fallaci leggendo quello che, ad ora, è uno dei suoi libri che preferisco. Racconta la guerra in Vietnam ma non solo. La Fallaci continua a stupirmi grazie alla sua capacità di portare con sé il lettore in un percorso di conoscenza che è sempre personale e mai scontato. In questo caso, grazie all’esperienza della guerra (che lei vive in prima persona come inviato di guerra), la giornalista si pone importanti domande sulla vita e a ogni singola domanda da una risposta precisa, senza paura di sbagliare o di cambiare idea.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//I caduti di pietra di Giuseppe Russo//
Questa volta siamo di fronte ad un libro storico (quindi profondamente diverso da ciò che leggo abitualmente) ma veramente interessante. Ciò che racconta l’autore sono i danni subiti dal nostro patrimonio culturale durante la Seconda Guerra Mondiale. Io non ne sapevo nulla. E voi?
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

IMG_2644

//La linea d’ombra di Joseph Conrad//
Credo che questo sia, invece, il libro che ho letto a dicembre che mi ha colpita meno. Probabilmente perché nei giorni di Capodanno non avevo molto la testa per leggere o forse perché questo romanzo inizia con una riflessione che spacca e  poi, secondo me, va a scemare. Ad ogni modo ho apprezzato i significati della storia, primo fra tutti il passaggio dalla giovinezza all’età adulta.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

Per il mese di gennaio ho già iniziato a leggere Prima famiglia di Pietro Valsecchi, inviatomi dalla Mondadori tramite il sito con cui collaboro RecensioniLibri.org e che in realtà ho quasi già finito perché mi sta piacendo tantissimo, e poi ho tanti tanti titoli da smaltire.

E voi cos’avete letto a dicembre? E cosa state leggendo adesso?


"CRISTO SI E' FERMATO A EBOLI" di Carlo LeviCristo si è fermato a Eboli Carlo Levi
Einaudi, 261 p.
Formato Kindle           € 6,99
Copertina Rigida        € 18,00
Copertina Flessibile  € 10,20

 

 

 

"NIENTE E COSI' SIA" di Oriana FallaciNiente e così siaOriana Fallaci
BUR Biblioteca Universale Rizzoli, 444 p.
Formato Kindle          € 6,99
Copertina Rigida        € 9,35
Copertina Flessibile  € 3,45

 

 

 

icadutidipietra__i0001f3I caduti di pietraGiuseppe Russo
Photocity.it, 224 p.

 

 

LA LINEA D'OMBRA - Joseph Conrad

La linea d’ombraJoseph Conrad
Feltrinelli, 148 p.
Formato Kindle           € 1,99
Copertina Rigida        € 6,50
Copertina Flessibile  € 1,43

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...