Nella mia libreria #8

IMG_2660

Le feste mi hanno regalato tanto, tra cui (indovinate?) anche due libri. Vediamo insieme di cosa si tratta.

1. L’amante giapponese di Isabel Allende è in assoluto uno dei libri che più desideravo nell’ultimo periodo, tanto da averlo inserito nella mia wishlist di Natale. Le mie sorelle me lo hanno regalato per Natale e ho lottato contro me stessa per non iniziare a leggerlo subito. Ora è finalmente arrivato il suo turno e, come dire, l’ho già quasi finito. La Allende non si smentisce mai.

2. Introduzione al mondo di Idolo Hoxhovogli mi è, invece, stato inviato dall’autore a ridosso di Capodanno e ora attende pazientemente il suo turno di lettura. Si tratta, come dice lo stesso Idolo, di un “mosaico di prose brevi sul contemporaneo”. Sono molto curiosa e non vedo l’ora di leggerlo.

E voi quali libri avete acquistato o ricevuto ultimamente?

Annunci

11 pensieri su “Nella mia libreria #8

  1. avvocatolo ha detto:

    Di libri acquistati dunque.. da consigliarti ho sicuramente questo di un esordiente geniale (mnuaauuauauau): http://www.amazon.it/dp/1519507267

    Una tragedia in tre atti ma scritta da un buffone, quindi con finale tragico dove lei muore, ma dove si ride nei primi due atti, pieno di colori (ne sono menzionati 266, i primi 140 in ordine alfabetico lungo la trama…)…

    Finita la bieca autopromozione, rispondo all’appello. Dunque ultimi libri letti/ricevuti/acquistati sono stati l’Idiota di Dostojevskij, Il Padiglione d’oro di Mishima (un romanzo sul concetto tutto giapponese di bellezza, quindi anni luce lontano dal nostro, sublime davvero), Cronache Rosa di Silvia Fasano Genisio (esordiente) (https://cronacherosablog.wordpress.com/), La Confraternita dell’Uva di Fante, Un Uomo di Fallaci, Stoner di WIlliams… e mi fermo perché hai detto “ultimamente” e quindi mi fermo agli ultimi due mesi 😀

    Liked by 1 persona

  2. laghiandaia ha detto:

    Che coincidenza!!! Il libro dell’Allende l’avevo messo in lista e mi è capitato tra le mani prima del previsto: complici una serie di coincidenze… Cosa che mi ha portata a leggerlo al passaggio da un anno all’altro. Me l’aveva suggerito una professoressa del liceo con la quale sono rimasta in contatto e riprendere tra le mani un romanzo di Isabel è stato come tornare a casa dopo tanto tempo.
    Sono molto felice di parlarne in radio giovedì (www.lavocedellibraio.it), ti piacerebbe inserissi un tuo commento all’interno della puntata?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...