Gli ultimi film che ho visto : “Wild” e “Quo vado?”

E’ passato ormai quasi un mese da quando ho visto in streaming Wild e mi è ancora rimasto dentro (tanto da includere il libro da cui è ispirato nella lista dei libri che voglio leggere).

Faccio il sentiero delle creste del Pacifico, dal confine col Messico fino al Canada. Dovrò camminare per circa tre mesi. È una specie di sfida per me.

Credo che la trama del film sia ormai nota a tutti, ma vorrei sapere: anche a voi ha colpito talmente tanto da rimanere senza fiato nell’ultima scena? Io ho trovato questa storia profonda e viscerale, rude ma vera, triste e straziante in un modo in cui pochi film simile a questo sanno essere. Perché in fondo in questo caso non è che succeda poi niente di particolare. Quello che vediamo è la protagonista, Cheryl, che cammina e cammina, e camminando ripercorre tra i ricordi la sua vita cercando un modo per perdonarsi e andare avanti. E’ stato molto istruttivo per me. E’ stato come guardarsi, riconoscersi e non piacersi, ma amarsi ugualmente perché noi stessi siamo gli unici ad appartenerci per davvero, fino in fondo.

52686Sono una grande fan di Checco Zalone, ho visto tutti i suoi film e non potevo perdermi Quo Vado?. L’ho visto settimana scorsa al cinema e onestamente non saprei dire qual’è il mio preferito tra tutti. Ho riso tanto e ho trascorso un paio d’ore sospesa in quella allegria che purtroppo non fa tanto ho parte di me. Ho letto molti pareri contrastanti su questo film e su Zalone, critiche spesso gratuite e battute del tipo “in questo film gli italiani vengono palesemente messi in ridicolo e non se ne rendono conto”. Le ho trovate tutte estremamente esagerate. Fermo restando il fatto che ognuno di noi è libero di decidere cosa vedere al cinema (dal cinepanettone a Star Wars, sono scelte personali) e che “insegnamento” trarre da ciò che decide di guardare ( sempre che di “Insegnamento” si possa parlare), credo sia fuori luogo affermare che gli italiani non si rendono conto di quello che racconta il film. La cosa che personalmente ho detto ad Antonio appena uscita dalla sala è stata proprio “tutto quello che dice è vero” e ammetto che sono cose che spesso ho vissuto sulla mia pelle e dalle quali sono scappata. Quello che fa Zalone è proprio criticare le abitudini degli italiani e i luoghi comuni sul tanto famigerato posto fisso (e, giungerei, pubblico) tramite l’ironia. Sta poi allo spettatore cogliere o meno questa critica. 

Voi avete visto questi film? Cosa ne pensate? Avete dei film da consigliarmi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...