Quello che faccio ultimamente: divorare film

Settimana scorsa ho raggiunto il limite guardando quattro film in un giorno. Ero in ferie (belle le ferie, sì, ma che palle), sola in casa, il tempo era bruttino e non avevo nessuna voglia di lavorare al blog o di leggere. E allora ho aperto il mio pc e ho visto qualcuno dei film che stazionavano nella mia lista dei film da vedere da un bel pò. Precisamente ne ho visti quattro. A fine giornata i miei occhi chiedevano pietà. Iniziamo.

lo stagista inaspettatoAvevo sentito molti pareri positivi su questo film. Posso dire con piacere che erano veri. Lo stagista inaspettato è la tipica commedia americana, ricca di sentimenti e di risate, per poi essere coronata da un bel lieto fine. Io adoro questo genere di film, un po’ leggeri, che ti aiutano a staccare il cervello e ti fanno anche sognare. Trovo poi che la storia sia molto contemporanea, considerando che il posto di lavoro in cui è ambientato il film è un negozio online gestito dalla protagonista. Ho adorato gli openspace degli uffici e Anne Hathaway, sempre elegante e molto raffinata (non a caso anche il prossimo film ha sempre lei tra i protagonisti). L’accoppiata Hathaway-De Niro è un po’ strana ma direi azzeccata. Che dire? Ammetto che sto meditando di riguardarlo al più presto.

InterstellarHo sempre amato i film ambientati nello spazio. Non per niente da bambina dicevo di voler fare l’astronauta. Tra i miei preferiti al momento  ci sono ArmageddonGravity e Oblivion, ma Interstellar è immediatamente balzato in cima alla lista. Questo film racconta di un gruppo di astronauti che viaggiano nello spazio diretti verso una nuova galassia, costellata da nuovi pianeti, in cerca di una nuova casa per gli uomini. La storia è, infatti, ambientata in un futuro non specificato in cui la Terra sta lentamente morendo e l’obiettivo della NASA è quello di scoprire un pianeta in grado di ospitare gli uomini, per poter così guidare l’esodo dell’umanità. Al progetto partecipano, tra gli altri, Cooper (interpretato da Matthew McConaughey) e Amelia Brand (interpretato da Anne Hathaway), due personalità completamente diverse ma che sapranno intendersi alla perfezione. Uno degli aspetti positivi di questo film è che sembra infinito. Nel momento in cui credi che sta per arrivare il finale, ecco che la narrazione riprende. E’ sorprendente e ben fatto, ricco di effetti speciali molto veritieri. Trovo che sia uno dei film migliori che io abbia visto ultimamente.

locandina E qui via con le lacrime. Era tanto che cercavo un video decente di questo film online e finalmente sono riuscita a trovarlo. Quella di Padri e figlie è una storia profonda, che mi ha scossa un pò. Racconta del rapporto tra un padre e una figlia, rispettivamente interpretati da Russel Crowe e Amanda Seyfried (altra attrice che a me piace molto). Parla di perdite e di crescita, di tutti i sacrifici che fanno i genitori per crescere i propri figli e di amore sconfinato, che va oltre il lutto e i silenzi. La storia viene raccontata su due piani temporali, quello in cui la protagonista, Katie, è una bambina che ha appena perso la madre in un incidente stradale e viene cresciuta dal padre, che la ama profondamente, e quello in cui Katie è una donna ormai trentenne con evidenti problemi nelle relazioni con gli altri, causati dalle perdite che ha subito da bambina. La storia si snoda attraverso un libro che il padre scrive per risollevare la situazione economica della famiglia, intitolato Padri e Figlie, in cui racconta appunto del suo rapporto con la bambina. Le scene toccanti nel film sono diverse e le musiche poi, sono assolutamente perfette. Vi consiglio assolutamente di guardare questo film e di farlo con il cuore aperto.

JoyNel caso di Joy, invece, sono stata un po’ delusa. Spiego. La storia – vera – è bella e ispirante. Mi sono informata sulla vita di Joy Mangano, raccontata nel film, ed è sensazionale l’impero che questa donna è riuscita a costruire basandosi solo sulle proprie forze. Ma tutto il resto, non so, non mi ha convinta. Ho trovato lo stile e le riprese un po’ cupe, uguali a quelle che non mi hanno fatto apprezzare Il lato positivo e American Hustle. Considerando che il regista è lo stesso, posso concludere che è il suo stile a non piacermi. Nonostante questo Jennifer Lawrence ha fatto un buon lavoro e anche se il film non mi è piaciuto, la sua candidatura all’Oscar la posso capire.

Al momento sto meditando di guardare il prima possibile (spero) The Revenant (adoro Leonardo Di Caprio), Room (di cui vorrei anche leggere anche il libro) e The Danish Girl. Voi me ne consigliate altri?

Annunci

13 commenti Aggiungi il tuo

  1. mauchiz ha detto:

    Se vuoi vedere un film esilarante, non è nuovissimo ma io l’ho scoperto solo qualche settimana fa, ti consiglio “Il mio nuovo strano fidanzato”

    Mi piace

      1. mauchiz ha detto:

        Gli attori non sono noti e non è noto neppure il regista, anzi i registi che sono due. É un film ironico e intelligente sui rapporti fra ebrei e palestinesi, con situazioni al limite del grottesco ma mai grossolane

        Mi piace

  2. thedarkantigone ha detto:

    Se non l’hai già visto, ti consiglio The martian. L’ho visto di recente e nonostante non sia un’appassionata di fantascienza, mi è davvero piaciuto, con un Matt Demon fenomenale!

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      Già visto ma non mi ha colpita, anzi l’idea di trovarmi in quella situazione da sola mi ha messo ansia! Comunque Matt Damom bravissimo!

      Mi piace

  3. AleRandy ha detto:

    4 sono pochi, dovevi guardarne minimo 6…3 al pomeriggio e 3 alla sera.

    Condivo il tuo pensiero su Joy, film sufficiente, non ti coinvolge più di tanto.

    Condivido anche su Interstellar, un gran bel film di fantascienza.

    Lo rifaresti? Guardare più di un film al giorno? o basta e avanza una volta nella vita?

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      4 sono più che sufficienti per i miei occhi! 😂 Certo, lo rifarei ma ormai avere una giornata intera senza nulla da fare è un lusso!

      Mi piace

      1. AleRandy ha detto:

        Ahahaha comunque ti consiglio vivamente Room, davvero meraviglioso 😍

        Mi piace

      2. Chiara Nicolazzo ha detto:

        Certo, è già in lista!

        Mi piace

  4. L'olandese volante ha detto:

    Interstellar lo vidi per fortuna al cinema…capolavoro! Sono rimasto una settimana a pensare a come ci si sentirebbe se si trascorressero una manciata di minuti e si scoprisse che in realtà sono passati tanti anni. Poi l’epilogo “eri tu il mio fantasma!” Semplicemente stupendo!! Anch’io adoro l’attrice, anzi grazie per il consiglio, vedró il primo della tua lista, quello con de Niro, altro attore preferito!

    Mi piace

  5. Cristina ha detto:

    Joy è nella mia lista di film da vedere… quando è ancora da vedere xD

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      Ne vale la pena ma diciamo che ho visto di meglio!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...