Nella mia libreria #18

IMG_3727

Qualche giorno fa ho trovato, a sorpresa, un pacchetto nella mia cassetta della posta. Quando l’ho aperto, sono stata veramente molto felice, perché avevo adocchiato questo libro quando lessi Il sesso inutile di Oriana Fallaci -di cui vi parlai qui – dove la scrittrice viene intervistata dalla giornalista.

 Mi riferisco al romanzo L’amore è una cosa meravigliosa di Han Suyin, pubblicato per la prima volta nel 1952 e il quale ha ispirato il celebre omonimo film hollywoodiano con Jennifer Jones e William Holden e la famosa canzone interpretata da Andy Williams. La casa editrice Sonzogno ripropone il romanzo in una nuova edizione, appartenente alla collana Bittersweet, curata da Irene Bignardi.

Per capire perché, all’epoca della lettura del libro di Oriana Fallaci, Han Suyin mi colpì così tanto, condivido, di seguito, uno stralcio tratto da Il sesso inutile.

La casa di Han Suyin è su una collina di Johore Bahru, Stato della Confederazione malese, a mezz’ora di taxi da Singapore. A Singapore tutti dicevano che chiunque avrebbe saputo indicarmela. Invece ora chiedevo: “Han Suyin?” e la gente mi guardava come se alludessi a un fantasma.
“Han Suyin chi?”
“La scrittrice.”
“Non c’è nessuna scrittrice a Johore Bahru.”
“Ma sapete, almeno, chi è Han Suyin?”
“No. Chi è?”
Allora citavo “A many splendored thing”, il libro di maggior successo che essa abbia scritto, e spiegavo che gli americani ci hanno fatto anche un film con Jennifer Jones e William Holden, poi una canzone che si chiama “Love is a many splendored thing”: ma la gente continuava a guardarmi come se alludessi a un fantasma, finché fu chiaro che nessuno a Johore Bahru conosce Han Suyin, né il suo libro, né il film che hanno ricavano dal libro, né la canzone cha hanno ricavato dal film. Lì conoscono solo il dottor Elizabeth Comber, specialista in medicina tropicale e pediatra: che ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 riceve i pazienti nella sua casa sulla collina. Elizabeth è il suo vero nome: glielo scelse la madre che era fiamminga. Comber è invece il cognome del suo secondo marito, un funzionario di polizia che Han Suyin sposò dopo la morte di Mark Elliott, il giornalista del “Times” con cui visse la storia d’amore da cui ha ricavato il romanzo. Un romanzo dove non c’è nulla di inventato: né i nomi, né le circostanze, né i luoghi.
M’ha sempre colpito questa donna così coraggiosa da narrare senza scrupoli ipocriti o finzioni letterarie la sua storia d’amore. E desideravo da tempo conoscerla: più per curiosità personale, lo ammetto, che per farle una vera e propria intervista. Per esempio, era più brutta o più bella Jennifer Jones, l’attrice che interpretò il suo personaggio? Era sincera o esibizionista? Era felice o infelice? Mi sembrava che dal suo aspetto fisico e dal comportamento che avrebbe tenuto dipendesse la veridicità di ciò che veniva narrato, la risposta a un interrogativo sulle donne che hanno successo per essere diventate qualcuno. Non sospettavo nemmeno l’utilità ancora più vasta di un simile incontro. Infatti, non avrei capito le donne cinesi (ora lo so) se non avessi conosciuto Han Suyin: questa cinese che in sé stessa riassume e interpreta la Cina di ieri e la Cina di oggi, la Cina comunista e la Cina non comunista, l’Oriente retrogrado e l’Oriente ce va emancipandosi. [continua…]

In collaborazione con Sonzogno Editori.


4542615L’amore è una cosa meravigliosaHan Suyin
Sonzogno, 384 p.
Formato Kindle           € 9,99
Copertina Flessibile  € 15,30

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. therealsadness ha detto:

    Ne ho sentito parlare molto, molto bene… Lo metto in lista!

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      Anche io! In effetti ti dirò che dopo sole cinquanta pagine sono già molto presa!

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...