I libri del mese: maggio 2016 + video

IMG_3864

Maggio è stato, ancora una volta, un mese pieno. Pieno di cose da fare, pieno di idee che voglio realizzare, pieno di libri da leggere. Le letture che mi hanno accompagnata nel mese appena trascorso sono state belle e appassionanti, mi hanno permesso di riflettere tanto e su tematiche diverse. E quando accade questo, vuol dire che è stato un  bel mese
Come sempre vi lascio qui sotto il video in cui vi racconto delle letture di aprile e che trovate sul mio canale YouTube.

//I fiori non crescevano ad Auschwitz di Eoin Dempsey//
La Newton Compton mi ha regalato l’opportunità di leggere questo romanzo in anteprima e nonostante una mia iniziale titubanza a causa del tema della deportazione degli ebrei – argomento che mi ha sempre destabilizzata sempre un po’ troppo – sono rimasta piacevolmente sorpresa.  Si parla sì di olocausto, ma si parla anche di amore, di speranza e di destino. Libro assolutamente consigliato, scritto molto bene e con un’ambientazione, l’isola di Jersey, nel Canale della Manica, che mi ha fatto sognare ad occhi aperti.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//Oltre il destino di Jay Cownover//
Anche questo libro è stato un omaggio della Newton Compton, ma questa volta è stata una lettura a dir poco deludente. Ho trovato la storia scontata e scritta in maniera banale,  per non parlare di alcuni passi veramente troppo volgari. Ci sono, è vero, degli spunti molto interessanti, ma purtroppo sono sempre affrontato in maniera superficiale. Non mi sento di consigliare questo romanzo, soprattutto a tutti quei lettori che sono sulla mia lunghezza d’onda e che da una storia si aspettano molto di più.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

IMG_3851

//Madame Bovary di Gustave Flaubert//
Il gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles mi ha regalato l’opportunità di leggere questo classico della letteratura francese, che da ragazzina iniziai a leggere proprio mentre studiavo Flaubert ma che poi abbandonai per strada. Oggi ho scoperto di adorare questo romanzo e il personaggio di Emma Bovary, nonostante sia spesso vista in maniera negativa. La sua insoddisfazione, il suo desiderio di vivere un’altra vita e il suo sentirsi a disagio nella routine familiare, credo che siano più comuni di quanto si vuole credere. Ecco perché non mi sento di additare Emma, ma, al contrario, in qualche modo riesco a capirla, pur non condividendo i suoi gesti estremi. Credo che questo sia uno di quei romanzi che tutti devono leggere, semplicemente perché costituisce  un tassello della nostra cultura.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//L’amore è una cosa meravigliosa di Han Suyin//
La Sonzogno Editori mi ha inviato questo romanzo nella sua nuova edizione e io non vedevo l’ora di leggerlo perché ne avevo sentito parlare da Oriana Fallaci in un suo libro.  Ho scoperto, però, ancora una volta, che avvicinarsi ad un romanzo con delle aspettative molte alte porta sempre con sé una delusione più o meno alta. In questo caso mi sono trovata di fronte a un romanzo che parla di un amore straordinario, capace di stravolgere la vita di Han e Mark, i due protagonisti. In realtà ho letto un romanzo che parla di questo amore, senza però raccontarlo, senza fare in modo che il lettore si senta parte di quel mondo. Mi dispiace molto perché la scrittura della Suyin mi ha molto colpita, ma spesso l’ho trovata fredda e distaccata in un modo che non mi aspetto di trovare in un romanzo.  Credo comunque che si tratti di un bel libro, che fa riflettere molto su tematiche come le differenze tra la cultura orientale e quella occidentale, sulla guerra, sul coraggio di amare e di lasciarsi amare, nonostante tutto.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

IMG_3854

Le mie letture di maggio sono già iniziate a pieno ritmo. Al momento ho già letto Il mondo dell’altrove di Sabrina Biancu, di cui vi parlerò presto, e sto leggendo Diario di Anne Frank insieme al gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles e Le cronache di Ansorac, inviatomi dall’autore Marko D’Abbruzzi e dalla casa editrice I.D.E.A. (Immagina di Essere Altro).

E voi cos’avete lo scorso mese? E cosa state leggendo adesso?

In collaborazione con Newton Compton Editori e Sonzogno Editori.

***DISCLAIMER*** Questo non è un post sponsorizzato. Il libro recensito in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente. Le opinioni sono frutto della mia onestà intellettuale e della mia soggettiva esperienza di lettura.


i-fiori-non-crescevano-ad-auschwitz_7716_x1000I fiori non crescevano ad AuschwitzEoin Dempsey
Newton Compton Editori, 285 p.
Formato Kindle    € 4,99
Copertina Rigida  € 8,42

Oltre-il-destino_The-tattoo-series_5Oltre il destinoJay Cownover
Newton Compton Editori, 279 p.
Formato Kindle   € 4,99
Copertina Rigida  € 8,42

 

 

MADAME BOVARY - Gustave Flaubert

Madame BovaryGustave Flaubert
Mondadori, 464 p.
Copertina Flessibile € 8,93

 

 

 

L’amore è una cosa meravigliosaHan Suyin4542615
Sonzogno, 384 p.
Formato Kindle           € 9,99
Copertina Flessibile  € 15,30

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...