Nella mia libreria #23

IMG_4487

Causa sconti su Amazon e consigli da parte vostra (della serie “come potete constatare non è colpa mia”) ci sono dei nuovi arrivati nella mia libreria. Si tratta di due libri molto diversi tra di loro ma che non vedevo l’ora di leggere in egual modo.

Il Ciclope di Paolo Rumiz
Questo romanzo mi è stato consigliato su Instagram – precisamente qui – ed essendo io da sempre un’amante dei fari, sono corsa da Feltrinelli per comprarlo. Si tratta di un libro in cui l’autore ci parla della sua permanenza solitaria in un faro ospitato su un isola del Mediteranneo. Isola che io non nominerò, pur avendo scoperto di quale si tratta, per rispettare la volontà dello stesso Rumiz. Si tratta di un racconto di un’esperienza molto evocativa, grazie alla quale l’autore, originario di Trieste e quindi figlio del “mare nostrum”, riscopre il piacere di una vita semplice, cullata dai ritmi della natura e lontana dalla tecnologia. In realtà sono già a buon punto con la lettura, ma al momento sono a dir poco confusa sulla mia opinione al riguardo.

Intervista con la storia di Oriana Fallaci
Ricordate che lo scorso anno mi sono lanciata nell’avventura di scoprire Oriana Fallaci? E’ vero, è un po’ che non ve ne parlo, ma avevo talmente tanti libri da leggere in arretrato che non aveva senso comprarne di nuovi. Almeno fino a che qualche settimana fa sono stata colta da un’ondata di panico quando mi sono accorta che NON AVEVO NULLA DI NUOVO DA LEGGERE. Mi sono, quindi, subito fondata su Amazon e ho ordinato un paio di libri che giacevano nel carrello da tempo immemore. Uno deve ancora arrivare (non si capisce perché) ma quello della Fallaci vive da qualche giorno sulla mia libreria. Per chi non lo sapesse, si tratta di una pubblicazione in cui la giornalista raccolse tutte le sue interviste a figure che hanno fatto la storia del Secondo Novecento. Sono molto curiosa di iniziare a leggerlo perché so che in questo libro non solo leggerò pezzi di storia, ma anche perché non vedo l’ora di vedere la vera indole della Fallaci, una giornalista irriverente e a volte magari anche un po’ scomoda, ma di un’intelligenza straordinaria. L’unico problema è che onestamente non mi ero resa conto che si trattasse di un mattone di tali dimensioni. Ergo, non so quanto mi convenga iniziare a leggerlo prima dei miei striminziti ma sudatissimi tre giorni di ferie a Otranto.

E voi quali acquisti libreschi avete fatto di recente?


9788807031632_quartaIl Ciclope – Paolo Rumiz
Feltrinelli, 114 p.
Formato Kindle € 9,99
Copertina Flessibile € 12,75

 

 

Intervista con la storia – Oriana Fallaci51GuDBmEoUL
BUR, 892 p.
Formato Kindle € 7,99
Copertina Rigida € 4,90
Copertina Flessibile € 12,33

Annunci

Un pensiero su “Nella mia libreria #23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...