I libri del mese: luglio 2016 + Video

IMG_4749Arrivo un po’ ritardo ma eccomi qui a parlarvi delle letture del mese appena trascorso. Luglio. Un mese fatto di: tanti libri belli, tanto lavoro, caldo asfissiante, nuvoloni che sono arrivati – giustamente – nel mio giorno di riposo. Ok, questo luglio è stato pieno anche di un po’ di malinconia, ma questo è un altro discorso. Dicevamo. Ho letto tanto, ma soprattutto ho letto libri che mi hanno coinvolta, che mi hanno permesso di viaggiare pur stando comodamente seduta nel mio giardino e che mi hanno regalato l’illusione di essere qualcun altro. Come sempre vi lascio qui sotto il video in cui vi racconto delle letture di aprile e che trovate sul mio canale YouTube.

//Un amore di Dino Buzzati//
Credo che questo sia uno dei libri più belli che io abbia mai letto, ma che forse viene troppo spesso accantonato nel dimenticatoio. In questo romanzo Buzzati analizza un sentimento, lo spinge fino all’estremo e all’ossessione, come se questo fosse l’unico modo possibile per capirlo, accettarlo, viverlo. In questo romanzo entriamo dentro la testa del protagonista in un modo di cui io non ho mai letto, e finiamo con l’immedesimarci in lui ad un punto tale da capirlo e da arrivare a dire “io avrei fatto la stessa cosa”. Per me che, lo ammetto, sono un po’ bacchettona, è qualcosa di fuori dal comune – considerando anche che la ragazza di cui si parla è una prostituta (potete ben immaginare la mia opinione al riguardo). E nonostante tutto, mi è piaciuto il modo in cui è descritto l’amore – sentimento (o emozione) che da sempre muove il mondo – come strada attraverso la quale prendere coscienza di se stessi e dei propri limiti, dei fallimenti, degli anni che passano e come cura grazie alla quale cercare di migliorarsi, al di là dell’altra persona.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//La figlia della fortuna di Isabel Allende//
Questa volta si tratta di una rilettura della mia adorata Isabel Allende e di un romanzo che – ovviamente – vi consiglio vivamente. Perché si tratta di una storia che sfida le consuetudini, una storia che sa di libertà e di passioni, di strade da prendere in modo inaspettato e di amori che sorprendono. Questo romanzo è un viaggio dal bigotto Cile alla neonata California, lungo il quale la protagonista cresce e cambia, accettando i proprio sbagli e decidendo, finalmente, del proprio destino.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//Il ciclope di Paolo Rumiz//
Ho acquistato questo libro su consiglio di uno di voi perché quando ho saputo che parlava di un faro sono letteralmente impazzita. Purtroppo però, una volta letto, non mi ha convinta molto. In questo libro viene raccontata l’esperienza dell’autore, il quale ha trascorso un mese in un’isola del Mediterraneo in cui è ospitato un faro. Qui egli ha riscoperto ad ascoltare la natura e i suoi ritmi, a ricongiungersi con una vita più semplice e povera, ma sicuramente più intensa di quella in cui è la tecnologia a dettare legge. Peccato che manchi – a mio avviso – una vera e propria storia, una narrazione che possa rendere il tutto interessante e coinvolgente per il lettore. Dopo un inizio super eccitante, il mio entusiasmo è andato scemando fino a che ho fatto veramente fatica a terminare la letta.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//Ritratto in seppia di Isabel Allende//
Lo scorso mese mi sono concessa un’altra rilettura dedicata a Isabel Allende, un po’ per diletto personale (se avete perso il post in cui vi racconto perché, secondo me, dovreste leggere la Allende lo trovate qui) e un po’ per concludere un ciclo di cui vi parlerò in un altro post. In questo romanzo ci viene raccontata la storia di una donna ferita e abbandonata, la quale ritrova le proprie origini e decide di scriverle su carta per fare in modo che non scompaiano mai più e per cercare di guarire le sue ferite.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

Preciso che a luglio ho letto anche il libro di un autore emergente, del quale però ho deciso che vi parlerò in un post apposito quando avrò accumulato un po’ di altre esperienze simili. Al momento, invece, ho già letto E nemmeno un rimpianto di Roberto Cotroneo, di cui vi parlerò presto, e sto leggendo Intervista con la storia di Oriana Fallaci e La vertigine del caso di Vanessa Chizzini.

Voi, invece, cos’avete letto lo scorso mese? E cosa state leggendo adesso?


UN AMORE - Dino BuzzatiUn amore – Dino Buzzati
Feltrinelli, 320 p.
Formato Kindle € 6,99
Copertina all’americana € 7,60
Copertina Flessibile € 11,05

 

 

LA FIGLIA DELLA FORTUNA - Isabel AllendeLa figlia della fortuna – Isabel Allende
Feltrinelli, 333p.
Copertina Flessibile € 7,23

 

 

 

IL CICLOPE - Paolo RumizIl Ciclope – Paolo Rumiz
Feltrinelli, 149 p.
Formato Kindle € 9,99
Copertina Flessibile € 12,75

 

 

 

415swVIF23L._SX319_BO1,204,203,200_Ritratto in seppia – Isabel Allende
Feltrinelli, 267 p.
Copertina Rigida € 8,00
Copertina Flessibile € 6,38

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...