GRUPPO DI LETTURA “I 100 LIBRI DI DORFLES”: CHE FINE HA FATTO?

img_1782Magari qualcuno di voi ricorderà che è da più di un anno che partecipo ad un gruppo di lettura virtuale – nato su Instagram dall’iniziativa di Giorgia – dal nome I 100 libri di Dorfles. E magari qualcuno di voi avrà notato che nell’ultimo post su legato a questa iniziativa, chiudevo con una semplice nota in cui vi comunicavo che il #gdli100libri era momentaneamente sospeso. Da lì in poi, il silenzio. Perché? Cos’è successo? Che fine ha fatto? Ecco,  sedetevi comodi e vi spiegherò tutto.

Come dicevo, il gruppo di lettura era organizzato e gestito da Giorgia. Giorgia che è sparita da Instagram, più o meno da giugno. Il suo profilo non è più attivo e io non ho idea di che fine abbia fatto, né di come rintracciarla. Qualcun altro dei partecipanti al gruppo di lettura mi ha contattata per chiedermi se sapessi cosa fosse successo, ma la verità è che no, non ne ho la più pallida idea. So solo che mi è stato chiesto di portare avanti il gruppo di lettura ma io ho rifiutato a fronte dei troppi impegni lavorativi e che pare Giorgia abbia avuto dei problemi di virus sul suo profilo Instagram, motivo per il quale è stata costretta a chiuderlo (o almeno questo è ciò che mi è stato riferito).

Decido di scrivere oggi perché:

  1. mi dispiace abbandonare questa iniziativa – che io adoro – e dopo la pausa estiva in cui sostanzialmente volevo leggere ciò che mi pareva, vorrei tornare a scoprire grandi classici grazie al #gdli100libri;
  2. so che c’è chi, tra di voi, seguiva I 100 libri di Dorfles ed è rimasto “orfano”;
  3. magari Giorgia (che, ripeto, non ho idea di come contattare) leggerà questo post e mi rassicurerà sul fatto che sta bene.

Detto ciò, il mio piano è questo: finire di leggere i romanzi che fanno parte di questa lista. E vorrei farlo continuando a documentare il tutto qui sul blog e sui miei social. Ciò non vuol dire che prenderò in mano le redini di questo gruppo di lettura: non sceglierò, quindi, i libri da leggere facendone un’estrazione, né stabilirò i tempi di lettura per poterne poi discutere tutti insieme. Semplicemente andrò avanti per la mia strada, sceglierò un po’ a caso i libri da leggere e li leggerò seguendo le mie tempistiche personali. Ovviamente, chi di voi vorrà partecipare, potrà scrivermi e potremo condividere insieme questa esperienza.

Ho deciso che questo settembre leggerò Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov, romanzo russo, pubblicato postumo tra il 1966 e il 1967. Ho letto la trama e sono a metà tra l’affascinata e lo spaventata. Voi l’avete letto? Cosa ne pensate?

Al momento non ho ancora acquistato il romanzo, ma conto di ordinarlo su Amazon a questo link entro oggi. Non appena mi arriverà, vi aggiornerò grazie alla rubrica nella mia libreria. Non mi voglio porre dei limiti di tempo per leggere questo romanzo – che, tra l’altro, a pelle mi sembra abbastanza impegnativo – ma se qualcuno di voi volesse intraprenderne la lettura, può tranquillamente scrivermi per condividere questa esperienza. Pubblicherò, comunque, sempre delle foto sul mio profilo Instagram nel tentativo di mantenere inalterata  la natura di questo gruppo di lettura.


51L5bBWzKyL._SX321_BO1,204,203,200_Il Maestro e MargheritaMichail Bulgakov
Feltrinelli, 552 p.
Formato Kindle € 1,49
Copertina Flessibile € 8,08
Audiobook Audible Gratis per i primi 30 giorni

Annunci

7 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ismael ha detto:

    Ahah non c’è di che! Dovere di lettore. Buon divertimento.

    Mi piace

  2. Chiara Nicolazzo ha detto:

    Ciao, grazie del consiglio ma ho appena acquistato quella che trovi nel link 😂 Non vedo l’ora che mi arrivi, soprattutto perché è molto diverso dal genere che solitamente prediligo!

    Mi piace

  3. Ismael ha detto:

    Ciao Chiara, se intendi acquistare Il Maestro e Margherita ti consiglio quello con la traduzione di Vera Drisdo, pubblicato per Einaudi, che molti considerano la migliore, compreso io.
    Comunque fai bene a leggerlo, è un bellissimo romanzo, profondo, divertente, grottesco e magico, un vero capolavoro, poi beh, i gusti son gusti. Spero ti piaccia.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.