Concorso Letterario: Premio Teramo 2016 per un racconto inedito

unnamed

Vi scrivo, quest’oggi, per segnalare  a chiunque di voi fosse interessato un concorso letterario del quale sono stata messa a conoscenza dagli stessi organizzatori. Si tratta della 44° edizione del Premio Teramo 2016 per un racconto inedito.

Di cosa si tratta?
Questo concorso letterario, nato nel 1959, viene considerato uno dei più antichi e prestigiosi tra quelli dedicati al racconto inedito. Nacque per ricordare un evento tragico, ossia l’incidente stradale nel quale furono coinvolti otto giovani studenti della città, quattro dei quali persero la vita. Studenti attivi nella vita culturale della città, i quali facevano parte del CUT (Circolo Universitario Teramano) e lottavano per la nascita di un ateneo abbruzzese. La prima edizione del premio nacque, dunque, in occasione della manifestazione culturale Giugno Teramano anche per ricordare questi giovani ragazzi e salvo un’interruzione di otto anni – dal 1978 al 1986 – ha sempre confermato la sua importanza. Grazie a questo concorso, infatti, sono stati scoperti autori di un certo livello come Edith Bruck, Andrea Zanzotto, Piero Chiara, Dolores Prato, Alberto Bevilacqua e tanti altri. Oggi il concorso riprende dopo due anni di sospensione e lo fa inaugurando anche il suo ingresso nel mondo dei social. E’, infatti, appena stata inaugurata la sua pagina Facebook, che trovate qui.

Come si partecipa?
Innanzitutto vi dico che si tratta di un concorso aperto a tutti, quindi spero che tra di voi ci sia qualcuno che farà tesoro di questa informazione. Si può partecipare inviando un solo racconto (ovviamente inedito) entro il 31 ottobre 2016. Inoltre non prevede alcuna tassa di iscrizione – informazione che mi pare di una certa importanza – e prevede ben tre premi in denaro.

Per maggiori informazioni vi lascio qui sotto la locandina dell’evento e vi rimando a:

unnamed

Diceva Carlo Bo nel 1987 che il Premio Teramo:

“E’ un patrimonio di affetti, di memorie, e anche un valido contributo alla letteratura italiana, perché questo premio si distingue in quanto premio all’inedito, premio dedicato ai giovani, e per questo suo segno è stato appunto imitato anche recentemente. E chi percorre l’elenco dei premiati prima di tutto deve congratularsi con le Giurie passate e con la Giuria di oggi che hanno indicato – e non soltanto ai cittadini di Teramo, agli abruzzesi – le nuove leve, le nuove forze. Sono tra i nomi più belli della letteratura degli ultimi trenta anni.

In collaborazione con Premio Teramo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...