Nella mia libreria #27

img_4937

Una delle cose per me più belle per me è sentire il suono del citofono e poi una voce estranea che dice: ” Signora Nicolazzo, c’è un pacco per lei!” Allora mi infilo qualcosa in fretta e vado a ritirare la mia nuova storia. Sì, perché la maggior parte dei pacchi che ricevo contengono libri (ma vaaaaa, direte voi… e avete ragione!). Sapevo di dover ricevere diversi titoli e ho aspettato per raccoglierli tutti insieme per potervene parlare in unico post. Siete pronti per fare un salto nella mia libreria?

Il crepuscolo di Marco Marchi
Questo autore e la casa editrice che lo rappresenta – la Prospettiva Editrice – mi hanno contatta per chiedermi se mi avesse fatto piacere leggere la seconda edizione – rivista e aggiornata – di questo libro, pubblicato per la prima volta nel 2009. Ho dato uno sguardo alla trama e mi sono lanciata in questa nuova avventura. Sono molto curiosa di iniziare a leggerlo e spero tanto di non rimanerne delusa. Di seguito vi lascio la trama.

Si inizia da una comune aula universitaria per arrivare poi a tutt’altri luoghi e molti anni più avanti.
Luigi Salvàti è uno studente universitario che cresce con la certezza che la cultura vada aiutata e promossa, in ogni sua forma.
a diciannove anni quando si iscrive al primo anno di università, trenta quando lavora scrivendo poesie per riviste, quaranta quando fonda la sua associazione culturale Liberi di pensare e quasi novanta quando si trova a raccontare la sua vita senza rimpianti.
Questa è la storia sua e di chi come lui cerca di raggiungere gli obiettivi che sente suoi, in maniera onesta e caparbia, lontano da ipotetici riflettori.

La distanza tra me e te di Lucrezia Scali
La Newton Compton ha riaperto i battenti dopo le ferie estive, inviandomi a sorpresa – e in anteprima – questo libro uscito in tutte le librerie lo scorso 1 settembre. Ho scoperto con piacere che Lucrezia Scali è una giovane autrice – cosa che a me colpisce sempre molto – e ho già iniziato a leggerlo, perdendomi un po’ in questa storia leggera e diversa da ciò che leggo solitamente, ma perfetta per staccare la mente. L’autrice ci racconta la storia di Isabel e Andreas, due persone completamente diverse tra di loro, i quali si incontrano – o forse dovrei dire scontrano – per caso e instaurano un’amicizia che forse ambisce ad essere qualcosa di più e che vada oltre rispetto ai legami sentimentali che loro hanno nella vita vera.

L’abbraccio perfetto di Kempes Astolfi
Un altro autore emergente (o forse dovei dire poco noto) mi ha contattata per parlarmi del suo primo libro, proponendomene la lettura. Anche in questo caso ho deciso di accettare. Devo dire che la copertina mi ha subito colpita molto e anche qui spero di non essere delusa.  Di seguito vi lascio la trama.

Può un legame temporaneo rimanere per sempre nelle menti delle persone? È il momento da vivere fuori dagli schemi, che regala emozioni uniche. Il Mondo cambia ad una velocità vertiginosa e le persone cambiano di conseguenza. Cosa c’è di meglio di una serata in cui il tuo incontro rimane perfetto, impeccabile?
Una persona ha fatto una scelta unica, figlia del coraggio: lanciare un segnale dai profondi valori in una società che accoglie sempre più la superficialità tra le proprie fila e la contestualizza come normalità.
Come può un uomo rendere indimenticabile un banale primo approccio? Una giornalista caduta nella tela del ragno indaga su qualcosa di prevedibile, che scopre diventare incredibile sotto i suoi occhi.
Mistero, fascino, attrazione, azione, imprevisti. Una catena di eventi sfiderà il Destino: nulla accade per caso.
Nulla accade, se non all’insegna di un uomo, che non ha un nome: J.

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov
Qualche giorno fa ho pubblicato questo post in cui vi raccontavo del gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles, ricordate? Scrivevo che lo avrei ripreso un po’ per fatti miei – ma che chiunque di voi voglia condividerne le letture è il benvenuto (anzi, mi rendereste proprio molto felice) – con questo romanzo. Si tratta di un grande classico della letteratura russa con una storia editoriale particolare e controversa, un libro che ho già iniziato a leggere e che si sta rivelando affascinante e difficile, interessante e ricco di significati nascosti – che io puntualmente vado a spulciare nelle note. Nel romanzo vengono raccontate le persecuzioni politiche subite da il Maestro (il quale è uno scrittore e un drammaturgo) da parte delle autorità sovietiche, il suo amore per Margherita e il modo in cui l’uomo otterrà il suo riscatto grazie a un’intervento del Diavolo. In parallelo c’è poi il racconto del processo evangelico subito da Gesù ad opera di Ponzio Pilato. Inutile dire che questa seconda parte mi attira molto. Devo ammettere che la lettura sta risultando un po’ difficile, per il semplice fatto che si tratta di un libro con il quale bisogna approcciarsi stando veramente concentrati e attenti. Ma non demordo e sono determinata a terminarlo il prima possibile per cercare di capirlo e farlo mio.

E voi cosa mi dite riguardo ai vostri nuovi arrivati in libreria? Sono curiosa!

In collaborazione con Newton Compton e Prospettiva Editrice.

***DISCLAIMER*** Questo non è un post sponsorizzato. I libri di cui vi parlo in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente. Le opinioni sono frutto della mia onestà intellettuale e della mia soggettiva esperienza di lettura.


41t21igmrtlIl crepuscoloMarco Marchi
Prospettiva Editrice, 190 p.
Formato Kindle € 0,00

 

 


51lhfb4s4fl-_sy346_La distanza tra me e teLucrezia Scali
Newton Compton Editori, 234 p.
Formato Kindle € 2,99
Copertina Flessibile € 8,42

 

 


41tnjnzw-yl-_sy346_L’abbraccio perfettoKempes Astolfi
Prospettiva Editrice, 263 p.
Formato Kindle € 4,99
Copertina Flessibile € 8,40

 

 


51L5bBWzKyL._SX321_BO1,204,203,200_Il Maestro e MargheritaMichail Bulgakov
Feltrinelli, 552 p.
Formato Kindle € 1,49
Copertina Flessibile € 8,08
Audiobook Audible Gratis per i primi 30 giorni

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. amaranthinemess ha detto:

    Lo scampanellio del corriere è una delle cose più belle del mondo: per non rinunciarci ho iniziato a farmi spedire i pacchetti in ufficio e non più a casa (dove li ritirava il consorte) ahahah 😀 Begli acquisti, gli altri non li conosco affatto ma Il maestro e Margherita vorrei leggerlo da tempo 🙂

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      Ormai io e il postino siamo amici, se non mi trova a casa me li porta a lavoro 😜 Te lo consiglio, è un pó difficile da leggere ma mi sta piacendo!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...