I libri del mese: dicembre 2016 + video

img_6522

Le festività sono ormai alle spalle, sia per chi come me ha avuto la gioia di staccare solo per un paio di giorni, che per chi – avete un culo immenso, sappiatelo – ha staccato per una decina di giorni. Per chi poi è al Sud ed è sotto la neve, credo che questo periodo sia stato ancora più magico. Dopo i kg presi a Natale, il caos lavorativo con Capodanno e il ponte della Befana, finalmente ho trovato il tempo di sedermi e parlarvi delle mie letture di dicembre. Anche lo scorso mese non ho letto tantissimo – “solo” due libri – e questo ha fatto sì che chiudessi l’anno con 45 libri letti. Lo so, sono meno dello scorso anno ma per me va benissimo così. Nel video che trovate di seguito, vi racconto il perché di questo rallentamento e le mie letture!

 

//Il mio paese inventato di Isabel Allende//
Ho deciso di intraprendere questa rilettura a distanza di più di dieci anni. Con questo libro autobiografico – che significa molto per me – la Allende ci racconta dalla sua terra, il Cile, e la sua infanzia, i motivi per cui ha dovuto trasferirsi all’estero e la malinconia che colpisce chiunque sia costretto a vivere lontano dalla propria casa. Ovviamente per me questa è stata una bellissima lettura, ma mi rendo conto che per chi non è interessato a scoprire questa scrittrice e la sua vita, potrebbe essere una lettura inutile.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

//1984 di George Orwell//
La lettura di dicembre del gruppo I 100 libri di Dorfles ha interessato uno dei classici che sono più felice di aver letto. Mi sono trovata di fronte ad un romanzo diverso da quello che mi aspettavo, in quanto ne conoscevo la storia solo superficialmente. Ne ho apprezzato non solo la trama ma soprattutto il lavoro immenso che c’è stato dietro alla costruzione di questo mondo di cui ci racconta Orwell. Un mondo dispotico in cui l’individuo non ha alcun valore né alcuna prospettiva. Un mondo che mi ha fatto paura ma che mi ha fatto anche molto riflettere. Non solo consiglio questo libro a tutti ma mi pento di non averlo letto prima.
Per leggere la recensione del romanzo clicca qui.

Al momento ho già letto un paio di libri – di cui trovate qui le recensioni – e ho in lettura ben due libri contemporaneamente: il primo è È tutta vita di Fabio Volo, uni dei regali di Natale delle mie sorelle, e il secondo è il grande classico L’isola di Arturo di Elsa Morante, lettura di gennaio con il #gdli100libri, di cui parleremo insieme sul mio profilo Instagram.

E voi cos’avete letto a dicembre? E cosa state leggendo adesso?


41ztsrwd43l-_sx320_bo1204203200_Il mio paese inventato – Isabel Allende
Feltrinelli, 186 p.
Copertina Flessibile € 6,38

 

 

 

51a3yiv5ohl-_sx320_bo1204203200_1984 – George Orwell
Mondadori, 336 p.
Formato Kindle € 3,99
Copertina Rigida € 7,65
Copertina Flessibile € 11,90

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Caffè Doppio ha detto:

    Ho visto giusto stamattina il tuo video. Innanzitutto buon anno, anche se ormai forse suona un po’ ridicolo 🙂
    1984 è in assoluto il mio libro preferito. Lo lessi per un esame di letteratura e me ne innamorai. Lo ritrovo in tantissime cose attuali, semplicemente splendido.
    Spero che il 2017 sia l’anno buono per approcciarmi alla Allende oltre che leggere la Fallaci, che già suggeristi mesi fa.
    Buona lettura,

    Alessandra

    Mi piace

    1. Chiara Nicolazzo ha detto:

      Sarei molto felice di sapere di averti ispirata a scoprire queste autrici!
      Tienimi informata!
      Buon anno anche a te

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...