Book Buying Tag

3mercatino

I lettori lo sanno: quella dei libri è una passione che può diventare costosa – soprattutto quando si cede ad acquisti compulsivi di libri che non si stava cercando e che non si sa se e quando verranno letti. Negli anni le mie abitudini in questo campo sono cambiate. Così come sono cambiate le librerie di riferimento e anche le modalità di scelta dei libri da comprare. Ecco perché, quando qualche tempo fa ho scovato online il Book Buying Tag, ho pensato che fosse un bel modo di raccontarvi dove e come e perché acquisto i miei libri!

 

#1. Dove compri i tuoi libri?
Ultimamente tendo ad acquistare soprattutto online, e precisamente su Amazon, perché qui trovo spesso prezzi più conveniente rispetto a quelli dei negozi e anche perché c’è la comodità di avere subito il libro a casa. Se, però, ho urgenza di acquistare un libro e non posso aspettare i tempi di spedizione, generalmente vado in Feltrinelli, semplicemente perché è vicino casa mia.

#2. Hai mai prenotato un libro? E nel caso l’hai fatto in negozio o online?
Mai.

#3. In media, quanti libri compri al mese?
In media acquisto un libro al mese o al massimo due. Questo soprattutto perché spesso ricevo libri dalle case editrici e non voglio comprare più libri di quanti poi effettivamente riuscirei a leggerne (mi mette ansia avere troppi libri da leggere in arretrato).

#4. Usi la tua libreria locale?
Non è mai stata una mia abitudine usare la libreria, anche perché nel mio paese di origine non ce n’erano. Ho iniziato ad usarla una volta all’Università, ma solo perché ci andavo a studiare tra una lezione e l’altra.

#5. Se si – quanti libri puoi prendere/ hai preso in prestito per volta?
Non avendola mai usata non ho mai preso in prestito dei libri, se non quelli di cui ho avuto bisogno per scrivere la mia tesi di laurea.

#6. Qual’è la tua opinione sulle biblioteche?
Penso che le biblioteche siano un ottimo modo per ovviare alle spese che comporta una passione come quella dei libri. Acquistare un paio di libri al mese vuol dire spesso spendere circa € 20 e non tutti hanno questa possibilità (io stessa ai tempi dell’Università leggevo molto meno proprio perché non avevo uno stipendio fisso da poter usare come preferivo). Poter, quindi, prendere in prestito dei libri e leggere tutto quello che si vuole gratuitamente è un’ottima possibilità. Personalmente non ho mai usato questo servizio perché ho un attaccamento morboso ai libri. Voglio possederli, scarabocchiarli, piegare le pagine che mi interessano, buttarli in borsa o poggiarci sopra la tazza del caffè senza paura. Prendere un libro in prestito mi impedirebbe di fare tutto questo e, nel mio caso, eliminerebbe buona parte dell’esperienza piacevole di lettura.

#7. Cosa ne pensi dei negozi di seconda mano?
Come per le biblioteche, credo sia un ottimo modo per portare avanti una passione senza spendere troppo. Io, più che nei negozi di seconda mano, ho acquistato in bancarelle (che si trovano nelle fiere di paese o nei mercatino dell’antiquariato). Qui spesso ho trovato libri, anche nuovi, a prezzi assurdi, tipo a €1/2 e ne ho sempre approfittato.

#8. Tieni i libri da leggere e i libri letti sullo stesso scaffale oppure no?
Ho tutto ben separato, per avere anche un’organizzazione mentale. I libri letti sono nella mia libreria, mentre i libri da leggere sono sul mio comodino, sotto un portagioie. Infine, i libri che sto leggendo in quel momento sono nella mia borsa, sulla scrivania o – raramente – sul mio comodino.

#9. Hai in programma di leggere tutti i libri che possiedi?
Io leggo tutti i libri che acquisto – o che ricevo. Al momento, infatti, non acquisto libri che non voglio leggere veramente, proprio perché in passato acquistavo libri compulsivamente e poi finivano col marcire sulla libreria.

#10. Cosa fai dei libri che possiedi e che non hai mai letto o che non ti sono piaciuti?
Tutti i libri rimangono con me e finiscono nella mia libreria. Non ho mai dato via nulla, anche quando un libro non mi è piaciuto. L’ho già detto che sono possessiva con i miei libri?

#11. Hai mai donato libri?
No, mai.

#12. Ti sei mai costretto a non comprare libri?
Sì, è un mantra che ripeto nella mia testa ogni giorno. La tentazione è forte ogni volta che esco o anche semplicemente quando apro l’iPhone e do uno sguardo su Amazon (il mio carrello è pieno di libri che vorrei comprare), ma mi devo necessariamente trattenere.

#13. Credi di comprare troppi libri?
No, credo che comprare uno o due libri al mese sia nella norma. E poi, chi dice cos’è troppo?

Spero che il post e il video vi sono piaciuti. Vi va di raccontarmi le vostre abitudini?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...