I libri del mese: febbraio 2017 + video

img_6900

Febbraio è passato tra bei libri, mille cose da fare e progetti stupendi a cui ho dato il mio piccolissimo contributo. C’è ancora tanto da fare – e c’è ancora tanto da leggere – ma questo mese si chiude – come vi racconto qui – con la consapevolezza di stare andando nella giusta direzione. In questo post – e nel video che segue – vi racconto le letture di febbraio.

 

//Inés dell’anima mia di Isabel Allende//
Ho riletto questo libro a distanza di circa dieci anni e oggi mi rendo conto, ancora di più, della sua bellezza. Qui la Allende ci racconta la storia di Inés Suarez, conquistatrice e fondatrice del Cile, e lo fa in un libro che si pone a metà strada tra storia e immaginazione. Questo perché la scrittrice, prendendo spunto dalle poche testimonianze storiche esistenti su questo personaggio, ha scritto una storia che potrebbe essere considerata una “versione” di quanto realmente accaduto. Gli aspetti migliori di questo romanzo sono, a mio avviso, l’aspetto storico, ossia il racconto sulla conquista del Nuovo Mondo – e in particolare del Cile – e Inés, la protagonista della storia, una donna forte, appassionata e indipendente, la quale diventa simbolo dei personaggi femminili che popolano i romanzi della Allende. Una lettura assolutamente consigliata.
Qui trovi la recensione del libro. 

Dietro a noi rimase Cuzco, sotto un cielo azzurrino, incoronata dalla fortezza sacra di Sacsayhuamàn. Appena usciti dalla città, ancora in piena vista degli occhi del marchese governatore, del suo seguito, del vescovo e della gente della città che ci congedava, Pedro mi chiamò al suo fianco con voce chiara e tono di sfida.
“Qui, vicino a me, dõna Inés Suarez!” gridò e quando ebbi superato i soldati e gli ufficiali per sistemare il mio cavallo di fianco al suo, aggiunse a bassa voce: “Andiamo in Cile, Inés dell’anima mia…”.

//Le scarpette di cristallo sono esaurite di Roberta Lippi//
La casa editrice Imprimatur mi ha inviato questo libro in omaggio e, nonostante sia stata molto felice di questa opportunità e abbia trovato questo libro ironico e divertente, purtroppo devo dire che non mi ha fatto impazzire. Il motivo è che non si tratta di una lettura a me congeniale. Questo libro è un manuale sulle relazioni tra uomini e donne e, in quanto tale, un libro che non avrei mai acquistato. Sia perché quando penso ad un libro penso ad un romanzo e quindi ad una storia, ma anche perché questo libro non mi ha svelato nulla che già non sapessi. Lettura dunque non consigliata per chi, come me, non ne ha bisogno. Tuttavia sarei felice di sentire un’opinione diversa.
Qui trovi la recensione del libro.

Ecco, credo sia arrivato il momento di aiutarti non a dimenticare l’uomo dei tuoi sogni, ma a vederlo per quello che è. Perché se impari a vedere le persone per quelle che sono, persone appunto, come te, sarà più facile comprenderle, conquistarle e perdonarle. O, cosa bellissima da fare quando si capisce che non valgono la pena, lasciarle andare.

img_6844

//C’era una svolta – 18 favole con un finale diverso//
L’associazione di volontariato Quelli del Sabato mi ha inviato il suo libro e io me ne sono innamorata. Si tratta di una raccolta di 18 favole reinventate da 18 ragazzi dell’associazione, affiancati da 18 scrittori professionisti. E’ stato divertente leggere le favole con cui sono crescita in alcuni casi completamente stravolte, in altri leggermente modificate, ma pur sempre diverse e nuove. Trovo questo libro un progetto riuscito perché qui dentro c’è il cuore di chi ha collaborato per la sua realizzazione e l’immaginazione potente delle persone che hanno riscritto le storie.
Qui trovi la recensione del libro. 

Al momento sto leggendo, come sempre, ben due libri contemporaneamente. Il primo è la lettura del #gdli100libri di febbraio e marzo, ossia Via col vento di Margaret Mitchell, un grande classico che mi sta appassionando parecchio e del quale ho condiviso sul blog diverse citazioni, che trovate qui. Il secondo è Il nemico che gioca con i nomi di Paolo Negro, un libro inviatomi dalla casa editrice Imprimatur e di cui vi parlerò presto.

E voi cos’avete letto di recente?


51i2sauxpol-_sx324_bo1204203200_Inés dell’anima mia – Isabel Allende
Feltrinelli, 322 p.
Copertina Rigida € 13,99
Copertina Flessibile € 7,60

 

 

scarpette_bassaLe scarpette di cristallo sono esaurite – Roberta Lippi
Imprimatur, 160 p.
Formato Kindle € 6,99
Copertina Flessibile € 11,90

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...