Sul mio comodino #1

Ho sempre desiderato avere un comodino. Uno di quei comodini da riempire di cose: la crema per le mani, il libro del momento, gli orecchini che ho l’abitudine di togliere prima di dormire, una sveglia. Per anni – e per vari motivi – non ho potuto averlo. Così adesso che finalmente ne ho uno anche io, ecco che è diventato la mia parte preferita della casa – ok, non sarà il massimo, è solo un triste comodino di Mondo Convenienza che ho trovato in questo appartamento, ma per me ha un significato speciale. Lo adoro. Soprattutto da quando ho iniziato a usarlo per impilarci tutti i libri che ho da leggere. Libri che ho comprato e dimenticato, libri che ho salito da giù e che sono ancora in attesa, libri che ho ricevuto. Mi piace l’idea di averli accanto a me mentre dormo e anche semplicemente di guardarli. Ecco perché ho deciso di inaugurare questa nuova rubrica, che si chiamerà appunto sul mio comodino, che sarà aggiornata una tantum nella speranza di non far attendere troppo alcuni libri e di non riproporvi sempre gli stessi titoli – e, di conseguenza, non sentirmi asfissiata dall’idea di avere una pila sempre troppo grande di libri da leggere. Vi piace l’idea? Intanto iniziamo col primo appuntamento.

I guardiani dell’isola perduta di Stefano Santarsiere

Casa editrice: Newton Compton Editori
Lunghezza: 337 p.
Formato Kindle € 2,99  
Copertina Rigida: € 6,72

Romanzo pubblicato il 16 marzo dalla Newton Compton Editori, è finito sul mio comodino grazie all’agenzia letteraria Saper Scrivere. Si tratta di un thriller che per me acquista già un bel pò di punti semplicemente per la sua copertina e che conto di leggere il prossimo mese.

Rossella di Alexandra Ripley

Casa editrice: Rizzoli
Lunghezza: 784 p. 
Copertina Rigida: € 4,90

Comprato da una bancarella alla festa della Madonna dell’Alto Mare di Otranto per pochi spiccioli, si tratta del seguito di Via col vento di Margaret Mitchell, romanzo che ho letto da poco (ve ne ho parlato qui). Vegeta sul mio comodino da ben tre anni (aiuto!) ma credo proprio che il suo momento di essere letto sia sempre più vicino (o almeno ci voglio sperare!).

La Rabbia e l’Orgoglio di Oriana Fallaci

Casa editrice: BUR
Lunghezza: 171 p.    
Formato Kindle: € 7,99
Copertina Rigida: € 9,00
Copertina Flessibile: € 8,50

Se mi seguite da un pò sapete che da un paio d’anni sto scoprendo Oriana Fallaci. Non avevo mai letto nulla di suo e ora sto leggendo tutti i suoi libri in ordine cronologico. Anche questo libro è sul mio comodino da un pò, il motivo è che lo acquistai in un negozio con un super sconto ma il suo momento non è ancora arrivato. Credo che dovrà aspettare ancora un pò.

Zorro di Isabel Allende

Casa editrice: Feltrinelli
Lunghezza: 352 p.    
Copertina Flessibile: € 7,23

Vi ho detto e ridetto che Isabel Allende è la mia scrittrice preferita e che ho letto tutti i suoi libri. Me ne sono scappati solo un paio e questo libro è uno di loro. Per anni ho rimandato il momento di acquistarlo (ragazzi, quello della lettura è una passione per niente economica), fino allo scorso mese, quando ho ceduto. Non vedo l’ora di leggerlo!

La coscienza di Zeno di Italo Svevo

Casa editrice: Feltrinelli
Lunghezza: 428 p.
Formato Kindle: € 0,00
Copertina Rigida: € 4,17.   
Copertina Flessibile: € 8,50
Audiobook Audible: € 0,00

Questo grande classico fa parte della mia libreria da circa dieci anni. Lo lessi in quinto superiore, nelle ricerche per scrivere la tesina della maturità. E’, quindi, un romanzo che ho già letto e che stava giù, a casa dei miei. L’ho salito poco tempo fa perché fa parte della lista di I 100 libri di Dorfles e quando sarà estratto voglio assolutamente rileggerlo. Credo, però, che resterà ad arredare il mio comodino ancora per un pò.

Il grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald

Casa editrice: Feltrinelli
Lunghezza: 230 p.
Formato Kindle: € 3,99.   
Copertina Flessibile: € 7,23
Audiobook Audible: € 0,00

Come vi raccontavo qui, questo è uno di quei libri che vorrei leggere da un sacco di tempo. Qualche giorno fa ne ho trovato una copia su di una bancarella dell’usato e ho interpretato questo evento come segno del destino. L’ho subito acquistata! Spero di non farla aspettare troppo.

11 settembre di Noam Chomsky

Casa editrice: Tropea
Lunghezza: 128 p.   
Copertina Flessibile: € 3,90

Questo, invece, è un libro che ho “ereditato” da Antonio, il quale lo trovò da qualche parte (non ricordo dove) e lo prese, con la consapevolezza che non l’avrebbe mai letto (in questo lui è l’opposto di me). L’ho subito accolto felice perché, avendo studiato comunicazione, Chomsky lo conosco bene ma poi alla fine non l’ho ancora letto. Temo che sia troppo impegnativo e allora rimando sempre. Ma so che, prima o poi, arriverà anche il suo momento.

Finale di partita di Samuel Beckett

Casa editrice: Einaudi
Lunghezza: 48 p.  
Copertina Flessibile: € 7,65

Questo, invece, è un libro finito per caso sul mio comodino. Quando ho letto Aspettando Godot con I 100 libri di Dorfles (di cui trovate qui la recensione) Amazon, sbagliando, mi inviò questo libro di Beckett anziché quello che io avevo ordinato. Per “farsi perdonare” me l’hanno lasciato, ma onestamente non so se e quando lo leggerò. Voi lo conoscete? Se sì, cosa ne pensate?

E voi quali libri avete sul vostro comodino?

Annunci

Un pensiero su “Sul mio comodino #1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...