Nella mia libreria #41

In collaborazione con Imprimatur, Sonzogno e Alpine  Studio.

Ormai il mese di settembre è  quasi alle porte e devo dire che, nonostante i vari momenti no che mi ha dolcemente regalato, mi ha portato anche tanti nuovi libri ai quali presto (almeno spero) assegnerò un bel posto nella mia libreria. Diciamo che dopo un periodo di sconforto estivo in cui ero rimasta senza nulla da leggere – e infatti una volta a Otranto mi sono fiondata alla bancarella dei libri come vi raccontavo qui – finalmente la mia libreria (sempre lei, quella che non esiste) ha ripreso vita. Tutto ciò per dirvi che oggi vi racconto dei nuovi arrivati.

Piccolo almanacco di emozioni
di Giacomo Pilati

Casa editrice: Imprimatur
Lunghezza: 107 p.    
Formato Kindle: € 6,99
Copertina Flessibile: € 14,00

Questo libro mi è stato proposto dalla casa editrice Imprimatur e devo dire che a primo acchito mi ha subito colpito la copertina. Non piace anche a voi? Il romanzo altro non è che un racconto che fa l’autore della sua infanzia, la quale ad un certo punto si trasforma da racconto personale a racconto storico, nel momento in cui Giacomo Pilati narra gli eventi storici che lui ha vissuto in prima persona. Devo ammettere che al momento ho letto solo una ventina di pagine e per ora non mi ha particolarmente convinta, ma ovviamente mi riservo di terminarlo prima di dare la mia opinione definitiva.

Jeremy Poldark
di Winston Graham

Casa editrice: Sonzogno
Lunghezza: 336 p.  
Formato Kindle: € 9,99
Copertina Flessibile: € 15,30

OK, non volevo, ma alla fine sono entrata in fissa con la saga dei Poldark. Tutto è iniziato quando la Sonzogno Editori mi ha inviato il primo libro e tutto è continuato quando, qualche giorno fa, mi ha stupida inviandomi il terzo capitolo della saga. Come vi dicevo per gli altri romanzi – trovate le mie recensioni qui e qui -, secondo me a questi racconti manca qualcosa. Confermerò la mia idea anche questa volta? Non vedo l’ora di iniziare a leggerlo.

Isabelle amica del deserto
di Mirella Tenderini

Casa editrice: Alpine Studio
Lunghezza: 226 p.   
Copertina Flessibile: € 13,60

Questo, invece, è un libro che racconta la storia di Isabelle Eberhardt, esploratrice svizzera di origini russe, la quale visse e viaggiò  nel Nord Africa, accostandosi ad un mondo e ad una cultura completamente diversi da quelli in cui era cresciuta. Credo che si tratti di un libro interessante, che non solo potrà farmi scoprire una fetta di mondo che ancora non conosco, ma che soprattutto potrà raccontarmi di una donna forte e carismatica di cui non avevo mai sentito parlare. Sono molto curiosa e spero che non mi deluderà.

Fahrenheit 451
di Ray Bradbury

Casa editrice: Mondadori
Lunghezza: 117 p.  
Formato Kindle: € 7,99
Copertina Flessibile: € 10,20

Questo mese la lettura del #gdli100libri si sta rivelando veramente difficile – mi riferisco a La coscienza di Zeno di Italo Svevo, che (ehm ehm) sto ancora leggendo e di cui spero di pubblicare la recensione la prossima settimana – e quindi per la scelta del libro di ottobre ho deciso di optare per l’istinto. Tra i vari libri ancora da leggere, ho deciso per questo romanzo del quale ho sempre sentito parlare senza però saperne assolutamente nulla. Non so, qualcosa mi ha detto che era lui il libro da scegliere. Per i dettagli sul gruppo di lettura vi rimando qui. Chi di voi parteciperà?

E voi quali libri avete acquistato ultimamente?

Annunci

2 pensieri su “Nella mia libreria #41

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...