#gdli100libri – “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury

Continua a leggere

Annunci

#gdli100libri – “L’isola di Arturo” di Elsa Morante

img_6594-copia

Uno dei miei primi vanti era stato il mio nome. Avevo preso imparato (fu lui, mi sembra, al primo a informarmene), che Arturo è una stella: la luce più rapida e radiosa della figura di Boote, nel cielo boreale! E che inoltre questo nome fu  portato pure da un re dell’antichità, comandante a una schiera di fedeli: i quali erano tutti eroi, come il loro re stesso, e dal loro re trattati alla pari, che fratelli.

Finalmente, grazie al gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles, ho potuto leggere uno dei romanzi che sognavo di leggere da tempo. Mi riferisco a  L’isola di Arturo di Elsa Morante, romanzo che mi ha accolta come succede solo con le storie che raccontano qualcosa di te. Pubblicato nel 1957 da Einaudi, si tratta di un romanzo di formazione in cui la Montante ci narra la storia di Arturo Gerace e il suo passaggio dall’infanzia all’età adulta. Continua a leggere

#gdli100libri trentunesimo libro: “1984” di George Orwell

Era una luminosa e fredda giornata d’aprile, e gli orologi battevano tredici colpi. Winston Smith, tentando di evitare le terribili raffiche di vento col mento affondato nel petto, scivolò in fretta dietro le porte di vetro degli Appartamenti Vittoria: non così in fretta, tuttavia, da impedire che una folata di polvere sabbiosa entrasse con lui.

Il gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles mi da sempre grandi soddisfazioni e leggere questo romanzo ne è stata l’ennesima prova. Lo scorso mese abbiamo deciso insieme di lanciarci in quest’avventura e nonostante pensassi di sapere cos’avrei letto, sono stata sorpresa – ancora una volta. Continua a leggere

#gdli100libri trentesimo libro: “Cime tempestose” di Emily Brontë

1801. Sono appena tornato da una visita al mio padrone di casa, il solitario vicino di cui dovrò subire la presenza. Splendida regione questa! Non credo che in tutta l’Inghilterra avrei potuto trovare una zona a tal punto lontana dal frastuono dell’umana società: un autentico paradiso per un misantropo; e il signor Heathcliff e io siamo le due persone ideali per condividere tale deserto.

Ed ecco che è arrivato il momento di parlarvi del primo libro che abbiamo scelto insieme per il gruppo di lettura I 100 libri di Dorfles. Si tratta di Cime tempestose di Emily Brontë, un grande classico della letteratura inglese pubblicato nel 1847, romanzo che io lessi tanti anni fa e nel quale mi sono rituffata con molto piacere. Continua a leggere