“LA MONACA” DI SIMONETTA AGNELLO HORNBY

La strada era deserta. Lui era sul balcone dirimpetto. Si conoscevano poco: frequentavano gli stessi salotti, ma Giacomo aveva vent’anni e per molto tempo non aveva fatto caso a lei. Si erano innamorati guardandosi di sfuggita, poi dritto negli occhi, poi mostrando l’uno all’altra il frontespizio dei libri che leggevano e parlando a gesti. Giacomo…

“INCENDI” DI RICHARD FORD

Nell’autunno del 1960, quando io avevo sedici anni e mio padre era momentaneamente disoccupato, mia madre conobbe un certo  Warren Miller e si innamorò di lui. Ammetto che non conoscevo Richard Ford, né ovviamente questo romanzo, che ho scovato per caso sul sito della Feltrinelli e ho acquistato con grande curiosità. Si tratta di solo…

“IO SONO LA STREGA” DI MARINA MARAZZA

Lui si batté le mani aperte sulle cosce, indispettito: “Ma allora m prendi per un allocco? Ho le orecchie, cosa credi? Al tuo paese hanno una lingua lunga, disonorata dal contino, ha avuto un figlio che han dato ai frati… e spera di sistemarsi. Senza più l’onore e senza un soldo, che cosa rimane a…

“L’ISOLA DELL’ABBANDONO” DI CHIARA GAMBERALE

No. Non aveva mai creduto che potesse venire qualcosa di buono da persone afflitte dallo stesso problema che stabiliscono programmaticamente di aiutarti. Credeva semmai che la salvezza, come la sventura, ci sorprende, e arriva da dove meno ce lo aspetteremmo. Ho sempre amato Chiara Gamberale, la sua scrittura e la sua visione del mondo, poetica…

“IN NOME DELLA MADRE” DI ERRI DE LUCA

In corpo, nel mio grembo si era fatto spazio. Era un po’ che non mi succedeva, di divorare un romanzo in questo modo, in un’ora o giù di lì. E senza conoscerlo, perché di In nome della madre di Erri De Luca non avevo mai sentito parlare. L’ho comprato per caso, spulciando tra i titoli in…

“AGNES GREY” DI ANNE BRONTË

  In ogni storia è racchiusa una morale; in alcune può essere difficile trovarla e, dopo averla trovata, è così povera e piccola che non valeva la pena schiacciare il guscio per quella noce rinsecchita. Non posso giudicare io se sia o non sia questo il caso per la mia storia. A volte penso che…

“MANGIA PREGA AMA” DI ELIZABETH GILBERT

Non voglio più essere sposata. Questa verità premeva su di me con insistenza, anche se cercavo con tutte le forze di non accettarla. Non voglio più essere sposata. Non voglio vivere in questa grande casa. Non voglio avere un bambino. Ma avrei dovuto volerlo. Inizia così Mangia Prega Ama di Eizabeth Gilbert, pubblicato nel 2006 e…

“BERTA ISLA” DI JAVIER MARÍAS

Berta Isla sapeva di vivere parzialmente con uno sconosciuto. E un uomo che non può dare spiegazioni su mesi interi della propria esistenza finisce per arrogarsi la licenza di non darne mai su nessun aspetto della sua vita. Eppure Tom era anche, parzialmente, una persona che faceva parte da sempre della sua vita, di quelle…

“LA REGINA DEI CASTELLI DI CARTA” DI STIEG LARSSON

  La ragazza che aveva di fronte poteva vivere con una pallottola nell’anca e una pallottola nella spalla. Ma una pallottola da qualche parte nel cervello era un problema di tutt’altro ordine di grandezza. D’un tratto sentì che Hanna stava dicendo qualcosa.“Prego?”“È lei.”“Lei chi?”“Lisbeth Salander. La ragazza cui stanno dando la caccia per il triplice…

“LUNGO PETALO DI MARE” DI ISABEL ALLENDE

“Per un breve istante Dalmau rimase immobile a contemplare la cavità rossa dove ormai non batteva più nulla. Fra tutti i ricordi della guerra, questo sarebbe stato il più vivido e ricorrente: il ragazzo di quindici o sedici anni, ancora imberbe, sporco di guerra e di sangue secco, disteso su una stuoia con il cuore…