“TEODORA” DI MARIANGELA GALATEA VAGLIO

In collaborazione con Sonzogno Editore. “Ma chi diavolo voglio prenderei n giro, Cirillo, eh? Cosa sono? Una puttana. Vestita come una principessa, con una bella casa e un notevole gruzzolo da parte, sì. Poso avvolgermi in stoffe preziose, comprarmi gioielli, invitare gli amici a casa mia, dare feste favolose e togliermi la soddisfazione di portarmi…

“NON SI UCCIDE PER AMORE” DI ROSA TERUZZI

In collaborazione con Sonzogno Editori. Era successo ventidue anni prima, eppure solo da poche settimane quell’incubo aveva cominciato a perseguitarla: vedeva la mano sparare, solo la mano. Per quanto sforzi facesse, si svegliava sempre prima di scoprire il volto di chi impugnava l’arma:  era un uomo, una donna? Perché aveva ucciso Saverio? Non si uccide…

“BOCCAMURATA” DI SIMONETTA AGNELLO HORNBY

Le persiane di Dana erano serrate. Quelle della zia erano socchiuse, a lei piaceva un filo di luce in camera. Tito si chiedeva perché la zia, estroversa e vivacissima nei racconti di Dante, si fosse rintanata ventunenne nella villa e perché suo padre l’avesse assecondata, trascinando nel contempo lui in quello che ora gli appariva…

“CAFFÈ AMARO” DI SIMONETTA AGNELLO HORNBY

Pietro posò uno sguardo indolente sulla ragazza: folti capelli castani, volto ovale, pelle olivastra, sopracciglia ben marcate, occhi scuri, naso dritto e labbra piene. E allora, come se quella avesse fatto una malìa anche a lui, come gli altri tre non riuscì più a staccarle gli occhi di dosso: tisa tisa, con l’abito di mussola…

“DONNE CHE COMPRANO FIORI” DI VANESSA MONFORT

Mentre scendevo lungo calle Huertas schivando gli spazzini che stavano pulendo e chiedendomi cosa mi fosse appena successo, per la prima volta mi resi conto che fino ad allora nella mia vita non avevo mai improvvisato. Per qualche motivo avevo sempre pensato che la mia spontaneità sarebbe stata pericolosa e il mio intuito fallace. Ormai,…

“JANE EYRE” DI CHARLOTTE BRONTË

“Come oso affermarlo, signora Reed, come oso? Perché è la verità. Voi credete che non abbia sentimenti, che possa vivere senza un po’ di affetto o di bontà; ma io non posso vivere così; e voi non avete pietà. Ricorderò fino all’ultimo giorno di vita come mi avete trattata, con quanta durezza e violenza mi…

“PICCOLE DONNE” DI LOUISA MAY ALCOTT

– Mamma, dimmi, è vero che hai dei progetti? – chiese Meg. – Sì, cara; ogni madre ha dei progetti ma i miei differiscono molto da quelli della signora Moffat – rispose la signora March. – Io desidero che le mie figlie siano belle, istruite e buone; che siano amate e rispettate e che conducano…

#GDLI100LIBRI – “PINOCCHIO” DI CARLO COLLODI

C’era una volta… – Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. – No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno. Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d’inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare…

“LE TARTARUGHE TORNANO SEMPRE” DI ENZO GIANMARIA NAPOLILLO

Un’isola è libertà e prigione. E’ per questo che Salvatore corre, dal mattino alla sera, dietro un pallone, si tuffa da uno scoglio, pedala a mille con gli amici sulla bicicletta. Adora il caldo che asciuga il sudore, la pietra che scotta la schiena, la granita di gelso, il riverbero sulla strada che taglia in…