“DONNE DELL’ANIMA MIA” DI ISABEL ALLENDE

Non esagero quando dico che sono femminista dai tempi dell’asilo, da prima che questo concetto entrasse nella mia famiglia. Sono nata nel 1942, quindi in pratica stiamo parlando della Preistoria. Sono una fedelissima di Isabel Allende. L’ho scoperta nel lontano 2003 e da allora non ho mai smesso di seguirla, amarla e leggere tutti i…

“HARRY & MEGHAN. LIBERTÀ” DI OMID SCOBIE E CAROLYN DURAND

Una delle cose che non sapete di me è la mia passione per la Royal Family. Soprattutto negli ultimi anni, grazie ai social, ho preso a seguirli seriamente, ho guardato diversi film e documentari, non mi perdo un evento. Quello che vorrei adesso è iniziare a leggere qualcosa. Nel frattempo mi sono dedicata alla lettura…

“MISERERE” DI MARINA MARAZZA

Il cappuccio scoprì un viso dagli zigomi alti, i lineamenti forti, un naso un po’ adunco, la bocca grande e carnosa, i capelli foltissimi e lucenti, avvolti in due crocchie sui lati della testa a scoprire la fronte alta e le sopracciglia scure ad ala di gabbiano. “Non mi riconosci? Sono passati troppo anni da…

“IL RUMORE DELLE COSE CHE CADONO” DI JUAN GABRIEL VÁSQUEZ

Ed è così che ha preso l’abbrivio questo racconto. Non so a cosa serva il ricordare, quali vantaggi ci porti o quali problemi possa crearci, e non so nemmeno in che modo il vissuto possa cambiare attraverso il nostro ricordo, ma ricordare per bene Ricardo Laverde è diventata per me una cosa della massima importanza….

“LEZIONI AMERICANE” DI ITALO CALVINO

La mia fiducia nel futuro della letteratura consiste nel sapere che ci sono cose che solo la letteratura può dare coi suoi mezzi specifici. Vorrei dunque dedicare queste mie conferenze ad alcuni valori o qualità o specialità della letteratura che mi stanno particolarmente a cuore, creando di situarle nella prospettiva del nuovo millennio. Il mio…

“LA CANZONE DI ACHILLE” DI MADELINE MILLER

“Sono convinto che dovremmo lasciare che sia Elena a scegliere.” Odisseo fece una pausa concedendo ai presenti il tempo di mormorare la loro incredulità; le donne non avevano alcuna voce in capitolo in faccende del genere. “In questo modo, nessuno ti potrà accusare di niente. Ma la fanciulla deve scegliere ora, proprio in questo momento,…

“MARTIN EDEN” DI JACK LONDON

Non apparteneva alla loro tribù, e non parlava il loro gergo; questa fu la conclusione cui giunse. Non poteva far finta di essere come loro. La mascherata sarebbe stata scoperta e poi le mascherate non appartenevano alla sua natura. In lui non c’era posto per finzioni o artifici. Doveva essere se stesso, accadesse quel che…

“LA MONACA” DI SIMONETTA AGNELLO HORNBY

La strada era deserta. Lui era sul balcone dirimpetto. Si conoscevano poco: frequentavano gli stessi salotti, ma Giacomo aveva vent’anni e per molto tempo non aveva fatto caso a lei. Si erano innamorati guardandosi di sfuggita, poi dritto negli occhi, poi mostrando l’uno all’altra il frontespizio dei libri che leggevano e parlando a gesti. Giacomo…

“INCENDI” DI RICHARD FORD

Nell’autunno del 1960, quando io avevo sedici anni e mio padre era momentaneamente disoccupato, mia madre conobbe un certo  Warren Miller e si innamorò di lui. Ammetto che non conoscevo Richard Ford, né ovviamente questo romanzo, che ho scovato per caso sul sito della Feltrinelli e ho acquistato con grande curiosità. Si tratta di solo…

“IO SONO LA STREGA” DI MARINA MARAZZA

Lui si batté le mani aperte sulle cosce, indispettito: “Ma allora m prendi per un allocco? Ho le orecchie, cosa credi? Al tuo paese hanno una lingua lunga, disonorata dal contino, ha avuto un figlio che han dato ai frati… e spera di sistemarsi. Senza più l’onore e senza un soldo, che cosa rimane a…