“LE ASSAGGIATRICI” DI ROSSELLA POSTORINO

“Non avete il permesso di alzarvi. Resterete qui, sedute al tavolo, sino a nuovo ordine. In silenzio. Se il cubo era contaminato, il veleno entrerà un circolo rapidamente.” L’SS ci squadrò una per una, per testare la nostra reazione. Non fiatammo. Poi si rivolse ancora alla donna che si era alzata: indossava un Dirndl, forse…

“VOX” DI CHRISTINA DALCHER

Se qualcuno mi dicesse che in una settimana potrei far fuori il presidente, il Movimento per la Purezza e quell’incompetente pezzo di merda di Morgan LeBron, non gli crederei. Ma non potrei nemmeno contraddirlo. Non potrei dire niente. Sono diventata una donna di poche parole. Vox di Christina Dalcher, pubblicato lo scorso settembre, è un…

“IL GIARDINO DI AMELIA” DI MARCELA SERRANO

Quando una volta le domandarono come potesse nuotare nelle acque gelide del Pacifico del Sud, lei rispose, non me ne accorgo, sono già congelata. Con quella affermazione impressa nella memoria, Miguel Flores spalanca le ante del vecchio armadio bianco e segue con il dito la patina ramata che percorre le venature del legno. Ha imparato…

“KITCHEN” DI BANANA YOSHIMOTO

Non c’è posto al mondo che io ami più della cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina, un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tantissimi strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano. Anche le cucine…

“4 3 2 1” DI PAUL AUSTER

Secondo la leggenda di famiglia, il nonno di Ferguson partì a piedi da Minsk, sua città natale, con cento rubli cuciti nella fodera della giacca, viaggiò a ovest fino ad Amburgo passando per Varsavia e Berlino, comprò il biglietto per una nave chiamata Empress of China che attraversò l’Atlantico in mezzo a violente tempeste invernali…

“SENZA SANGUE” DI ALESSANDRO BARICCO

Nella campagna, la vecchia fattoria di Mato Rujo dimorava cieca, scolpita in nero contro la luce della sera. L’unica macchia nel profilo svuotato della pianura. I quattro uomini arrivarono su una vecchia Mercedes. La strada era scavata e secca – strada povera di campagna. Dalla fattoria, Manuel Roca li vide. Senza sangue di Alessandro Baricco,…

LA SAGA POLDARK – “LA LUNA NERA” DI WINSTON GRAHAM (1973)

In collaborazione con Sonzogno Editori. Nel febbraio del 1794, verso la metà del mese, Elizabeth Warleggan diede alla luce il primo figlio avuto dal suo secondo marito. A Trenwith fu un momento di ansia e tensione. Pubblicato per la prima volta nel 1973, La luna nera di Winston Graham è il quinto capitolo della Saga Poldark, che…

“ESPIAZIONE” DI IAN MCEWAN

Sei decenni più tardi avrebbe spiegato di quanto a tredici anni aveva trovato la propria strada attraversando l’intera storia della letteratura, partendo da fiabe che affondavano le proprie radici nel folklore popolare europeo, per passare all’azione drammatica dal semplice intento morale, e infine approdare a un imparziale realismo psicologico scoperto tutto da sola, in una…

#GDLI100LIBRI – “IL GRANDE GATSBY” DI FRANCIS SCOTT FITZGERALD

Solo Gatsby, l’uomo che da il nome a questo libro, si sottraeva alla mia reazione – Gatsby, che rappresentava tutto ciò per cui provo un genuino disprezzo. Se la personalità è una serie ininterrotta di gesti riusciti, allora in lui c’era qualcosa di splendido, una sensibilità acuta per le promesse della vita, quasi fosse collegato…