5 GIORNI SENZA TELEFONO: COSA HO IMPARATO

Mentre scrivo questo post è mercoledì notte e sono alle prese con l’avvio del mio nuovo telefono. La mela della Apple mi fissa attraverso lo schermo di un iPhone 5s dorato e io sono una scema perché mi sento come una persona sulla soglia della rinascita. Buffo sì, ma anche agghiacciante. Per chi non lo…

5 di 365 [ 2018 ]

Ho sempre preferito i buoni propositi di settembre a quelli di gennaio. Forse perché settembre viene dopo la stagione che più amo o forse a causa di quella forma mentis inculcatami da tanti anni di scuola, secondo la quale gli anni si contano da settembre ad agosto e non da gennaio a dicembre. E’ stato…

IL MIO 2017

Ricorderò per sempre il 2017 per due grandi eventi. Eventi che, volente o nolente, segnano ufficialmente il mio ingresso nel mondo degli adulti: il mio ultimo compleanno con un due davanti e l’acquisto della mia prima casa. Quello appena trascorso è stato un anno impegnativo ma è stato anche un tempo che mi ha regalato…

LA FELICITA’ HA LE PARETI ROSSE – E UNA NUOVA GRAFICA.

Un anno fa entravo per la prima volta in questa casa dalle pareti rosse. Non l’avrei mai detto, ma me ne sono innamorata ed è accaduto a primo sguardo. Per inseguirla ho abbandonato le mie abitudini, messo da parte ogni punto certo, impacchettato tutti i miei libri. Per inseguirla ho rischiato. Un rischio che, a occhio…

LA VITA – QUELLA VERA – FUORI DAI SOCIAL.

Il weekend trascorso a Tropea – in occasione del matrimonio di mia cugina – è finito. Sono tornata a Venezia. Fuori piove. Dentro il caos. Ho un miliardo di cose da fare. C’è da sistemare casa, ci sono lavatrici da fare, c’è da ricomporre un cuore a pezzi. Ma dopo quei giorni immersa in famiglia è difficile…

VENERDI’ MATTINA

E’ venerdì mattina. Mentre scrivo la lavatrice riempie il vuoto della stanza. Sulla mia sinistra, una pila di documenti vegetano da qualche giorno. Ripercorro, mentalmente, la lista delle cose da fare che ho stilato ieri sera, a letto, mentre cercavo – invano – di addormentarmi. Mi sento abbastanza brava, perché sono solo le 9.30 e…

BUONI PROPOSITI (LETTERARI A NO) DEL 2017

Il 2017 è di fatto ben avviato, come noi del resto, che le ferie – nb: per ferie intendo qualcosa che vada al di là di tre miseri giorni di stop – oramai non sappiamo più cosa significano. Ho pensato tanto a cosa mi aspetta, ai progetti che vorrei realizzare e a quello che mi riprometto di…

TUTTO QUELLO CHE E’ SUCCESSO IN QUESTO 2016

Come ogni anno mi ritrovo a pensare a quanto sia strano essere arrivata fino a qui. Dov’è finito tutto il tempo che il 31 dicembre del 2015 mi sembrava immenso? Onestamente non ne ho idea. Ultimamente i giorni e i mesi mi sfuggono tra le mani ad una velocità che mi fa quasi paura. So,…

VENT – OTTO

Sembra passata una vita da quel 11 novembre 2006 quando, tornata da scuola, trovai la casa avvolta nel buio, illuminata solo da qualche candela, un mazzo di rose sul tavolo e i miei genitori e le mie sorelle, tutti contenti, che mi accoglievano con un forte “buon compleanno!”. Quel giorno compivo 18 anni e tra…

LA PAROLA CHIAVE DEL CAMBIO DI STAGIONE E’ LENTEZZA.

E’ un mercoledì mattina qualunque. Il letto è ancora da rifare, la lavatrice va e le tazze della colazione giacciono ancora nel lavello. Ho legato i capelli col primo fermaglio che mi è capitato tra le mani, ho indossato la tuta con l’intenzione di allenarmi un pò – chissà, magari questo è il giorno giusto –…