I libri del mese: Settembre 2015

IMG_1196

Anche il mese di settembre è ormai ufficialmente finito e adesso mi rendo conto che sono stata un’illusa a credere che mi sarei, in qualche modo, riposata. E’ stato un mese super impegnativo su tutti i fronti e io sono stanca morta. Per fortuna ho scelto delle letture azzaeccatissime per il periodo, perché mi hanno concesso di viaggiare con la mente e staccare la spinta. Siete pronti per sapere quali sono state le mie letture? Bene, iniziamo. Continua a leggere

Annunci

“Il fu Mattia Pascal” di Luigi Pirandello: un grande classico della letteratura italiana del ‘900

IMG_0900 copia

Una delle poche cose, anzi forse la sola ch’io sapessi di certo era questa: che mi chiamavo Mattia Pascal. E me ne approfittavo. Ogni qual volta qualcuno de’ miei amici o conoscenti dimostrava d’aver perduto il senno fino al punto di venire da me per qualche consiglio o suggerimento, mi stringevo nelle spalle, socchiudevo gli occhi e gli rispondevo:
– Io mi chiamo Mattia Pascal.
– Grazie, caro. Questo lo so.
– E ti par poco?
Non pareva molto, per dir la verità, neanche a me. Ma ignoravo allora che cosa volesse dire il non sapere neppur questo, il non poter più rispondere, cioè, come prima, all’occorrenza:
– Io mi chiamo Mattia Pascal.

Ed eccolo qui, un grande classico della letteratura italiana che ritorna ed è, ancora una volta, una rilettura. Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello è ricomparso nella mia vita dopo circa dieci anni. Lontani i tempi del liceo, si è confermato un romanzo meraviglioso. Continua a leggere